Visualizzazione post con etichetta Horror. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Horror. Mostra tutti i post

martedì 19 novembre 2019

Stephen Chbosky L’ Amico Immaginario


Stephen Chbosky 
L’ Amico Immaginario

Recensione – Opinione
di

Mugnano di Napoli
sabato 12 Ottobre 2019


Sul retro della copertina è riportata una frase tra virgolette: <<Chbosky ritorna con una storia da leggere con le luci accese e la porta sprangata. Stephen king ne sarebbe fiero.>> Kirkus Reviews.

Ebbene io Luigia Chianese, sconosciuta al mondo, “per ora”, Books Review Blogger, confermo, anche secondo me questo libro potrebbe piacere a Stephen king.

Detto ciò, per gli amanti del genere il paragone è obbligatorio, infatti abbiamo molti elementi in comune con il grande king.
-         


- Il primo che non si può non notare è il genere Fantasy Horror.
- Il secondo la lunghezza abnorme nelle descrizioni delle emozioni, situazioni, luoghi e personaggi, e,  come king, quasi nulla è lasciato al caso; tutto torna!
- Il terzo elemento è la continua lotta tra il Bene ed il Male, dove le vittorie sono solo epiche battaglie vinte o perse ma le guerre possono continuare e scoppiare di nuovo! (Allarme spoiler, fammi smettere di battere sulla tastiera!)
- Il quarto punto deriva direttamente dal terzo: ovvero  il concetto di Ciclicità degli eventi che rinascono e si ripetono sotto forme diverse ma simili; si pensi a King con Shining e Doctor Sleep, come esempio calzante!
- Il quinto punto in comune sono i fanciulli; come non pensare a Carrie, al celebre It oppure all’ ultimo libro di king L’ Istituto? I fanciulli sono presenti anche nel romanzo di Chbosky e loro sono i protagonisti assoluti che sanno prendere decisioni mature e coraggiose, sanno rischiare, perdonare e donarsi.
- Il sesto punto è un prosieguo del quinto, perché con i ragazzi parte quasi in predefinito il concetto di “insieme siamo più forti” che poi è anche uno dei temi centrali di molte opere di Stephen king.
 - Il settimo, e cosa vogliamo dire? E’ l’ Amore;  ma come sappiamo tutti l’ Amore, come l’ Odio sono capaci di smuovere il mondo intero, anche quello dell’ immaginario. In questo caso ritroviamo vari aspetti dell’ Amore, quello per la Libertà, quella che desidera “Uomo Gentile”,  l’ Amore tra fratelli:  “M&M” e i “Fratelli Olson”, l’ Odio tra Fratellastri, l’ Amore verso Dio di Mary Katherine, ma soprattutto l’ Amore di una madre dove su tutti spicca kate Reese, la madre di Christopher, e della “Signora che Sibila”. .... Potrei continuare così con quasi tutti i personaggi perché l’ Amore e l’ Odio non sono altro che l’ eterno ciclico conflitto del Bene e del Male.


Nonostante le innumerevoli similitudini con lo stile e le storie di Stephen King si può tranquillamente affermare, però,  che vi è originalità assoluta nella trama con un finale mozzafiato, una vera chicca; e per gli amanti del genere sarà una delizia leggerlo! 
L.Ch.

******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 
#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#FollowMe #Segui
#StephenChbosky #LamicoImmaginario
#Giallo #Thriller #Fantasy #Horror
****************************************************************

TRAMA
L’Amico Immaginario
di
Stephen Chbosky

Ripresa dalla 4° di copertina:

Mill Grove è una tranquilla e isolata cittadina della Pennsylvania: solo una strada per arrivare, solo una per andarsene. A Kate Reese sembra il luogo ideale per fuggire da un compagno violento, far perdere le proprie tracce e ricominciare una nuova vita. Lo deve al suo bambino, Christopher, che ha solo sette anni ma sa già quanto il mondo dei grandi possa far male. In quella nuova casa, tutto sembra andare a meraviglia: Christopher incontra nuovi amici, Kate trova un nuovo lavoro. Ma poi, all’improvviso, Christopher scompare. Per sei lunghissimi giorni, nessuna traccia di lui. Finché, una notte, il bambino riemerge dal bosco di Mission Street, al limitare della piccola città. È illeso, ma profondamente cambiato. Nessuno sembra accorgersene; solo sua madre sospetta qualcosa, perché Christopher, che ha sempre faticato a scuola, di punto in bianco prende ottimi voti ed è un vorace lettore. Ma nemmeno lei può immaginare tutta la verità. Christopher ora sente una voce in testa, e vede cose che agli altri sono impercettibili. Conosce i segreti del passato, inghiottiti dal bosco di Mission Street; quelli del presente, celati dietro le facciate rispettabili della città. Conosce il futuro tragico che sta per abbattersi su tutti loro. Non può parlarne a nessuno, nemmeno a sua madre, o lo prenderebbero per pazzo. Ma può e deve compiere la missione che quella voce amica gli detta: costruire una casa nel bosco, prima che arrivi Natale. Altrimenti, per sua madre, i suoi amici e l’intera città, sarà la fine.
CENNI SULLA VITA
di
Stephen Chbosky

Ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Stephen Chbosky Pittsburgh, 25/1/1970
Stephen Chbosky è romanziere, regista, sceneggiatore. Il suo primo romanzo, Ragazzo da parete (Frassinelli 2006), è stato un vero caso letterario. Nel 2012 dal libro è stato tratto il film Noi siamo infinito, di cui lo stesso Chbosky è regista. Nel 2019 per Sperling & Kupfer pubblica L'amico immaginario
Chbosky è noto per aver scritto il romanzo epistolare Ragazzo da parete (The Perks of Being a Wallflower). Il suo romanzo è divenuto un cult negli Stati Uniti, tanto da essere considerato un best seller, è alla sua ventesima edizione e ha venduto oltre un milione di copie. Quest'ultimo è stato tradotto in sette lingue e pubblicato in Europa, Sud America e Asia.
All'età di 23 anni, Chobosky ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio The Four Corners Nowhere, che è stato presentato in concorso al Sundance. Dal 2006 al 2008 è co-ideatore della serie televisiva Jericho. Inoltre Chbosky è il regista del film Noi siamo infinito, tratto dal suo romanzo Ragazzo da parete, le cui riprese si sono svolte dal 9 maggio 2011 al 29 giugno 2011. Il film vede protagonisti Logan Lerman nel ruolo di Charlie, Emma Watson nel ruolo di Sam ed Ezra Miller nel ruolo di Patrick.


 Consigliati da

 Dall' Etichetta del Blog;






******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 
#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#FollowMe #Segui
#StephenChbosky #LamicoImmaginario
#Giallo #Thriller #Fantasy #Horror
****************************************************************


mercoledì 30 ottobre 2019

VIDEO INFO BOX ... PROSSIMAMENTE ... Stephen Chbosky - L’ Amico Immaginario

VIDEO INFO BOX ... PROSSIMAMENTE
Stephen Chbosky 
L’ Amico Immaginario


Mugnano di Napoli
03 Ottobre 2019
Salve, prima della mia Recensione - Opinione vi lascio con 
  • la trama
  • la vita dell'autore
  • Link nel Blog di generi simili
Buona Lettura!
Clicca Segui nella colonna a destra per iscriverti al  Blog 
Anticipatamente Grazie!  

******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 
#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#FollowMe #Segui
#StephenChbosky #LamicoImmaginario
#Giallo #Thriller #Fantasy #Horror
****************************************************************



GenereGiallo   Thriller  Fantasy Horror
Prezzo Listino: € 19,90
Editore: Sperling & Kupfer
Data uscita: 01/10/2019
Pagine: 640








TRAMA
L’Amico Immaginario
di
Stephen Chbosky

Ripresa dalla 4° di copertina:

Mill Grove è una tranquilla e isolata cittadina della Pennsylvania: solo una strada per arrivare, solo una per andarsene. A Kate Reese sembra il luogo ideale per fuggire da un compagno violento, far perdere le proprie tracce e ricominciare una nuova vita. Lo deve al suo bambino, Christopher, che ha solo sette anni ma sa già quanto il mondo dei grandi possa far male. In quella nuova casa, tutto sembra andare a meraviglia: Christopher incontra nuovi amici, Kate trova un nuovo lavoro. Ma poi, all’improvviso, Christopher scompare. Per sei lunghissimi giorni, nessuna traccia di lui. Finché, una notte, il bambino riemerge dal bosco di Mission Street, al limitare della piccola città. È illeso, ma profondamente cambiato. Nessuno sembra accorgersene; solo sua madre sospetta qualcosa, perché Christopher, che ha sempre faticato a scuola, di punto in bianco prende ottimi voti ed è un vorace lettore. Ma nemmeno lei può immaginare tutta la verità. Christopher ora sente una voce in testa, e vede cose che agli altri sono impercettibili. Conosce i segreti del passato, inghiottiti dal bosco di Mission Street; quelli del presente, celati dietro le facciate rispettabili della città. Conosce il futuro tragico che sta per abbattersi su tutti loro. Non può parlarne a nessuno, nemmeno a sua madre, o lo prenderebbero per pazzo. Ma può e deve compiere la missione che quella voce amica gli detta: costruire una casa nel bosco, prima che arrivi Natale. Altrimenti, per sua madre, i suoi amici e l’intera città, sarà la fine.

CENNI SULLA VITA
di
Stephen Chbosky

Ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Stephen Chbosky Pittsburgh, 25/1/1970
Stephen Chbosky è romanziere, regista, sceneggiatore. Il suo primo romanzo, Ragazzo da parete (Frassinelli 2006), è stato un vero caso letterario. Nel 2012 dal libro è stato tratto il film Noi siamo infinito, di cui lo stesso Chbosky è regista. Nel 2019 per Sperling & Kupfer pubblica L'amico immaginario
Chbosky è noto per aver scritto il romanzo epistolare Ragazzo da parete (The Perks of Being a Wallflower). Il suo romanzo è divenuto un cult negli Stati Uniti, tanto da essere considerato un best seller, è alla sua ventesima edizione e ha venduto oltre un milione di copie. Quest'ultimo è stato tradotto in sette lingue e pubblicato in Europa, Sud America e Asia.
All'età di 23 anni, Chobosky ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio The Four Corners Nowhere, che è stato presentato in concorso al Sundance. Dal 2006 al 2008 è co-ideatore della serie televisiva Jericho. Inoltre Chbosky è il regista del film Noi siamo infinito, tratto dal suo romanzo Ragazzo da parete, le cui riprese si sono svolte dal 9 maggio 2011 al 29 giugno 2011. Il film vede protagonisti Logan Lerman nel ruolo di Charlie, Emma Watson nel ruolo di Sam ed Ezra Miller nel ruolo di Patrick.

 Consigliati da

 Dall' Etichetta del Blog;






******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 
#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#FollowMe #Segui
#StephenChbosky #LamicoImmaginario
#Giallo #Thriller #Fantasy #Horror
****************************************************************


giovedì 9 maggio 2019

Stephen King - L’ Uomo in Fuga

Comprare il libro on – line:
https://amzn.to/2LuOIos
Stephen King
L’ Uomo in Fuga

Recensione – Opinione
di Luigia Chianese
Books Review Blogger
Mugnano di Napoli
09 maggio 2019
Riletto e Recensito per voi
dopo un pò di anni

E’ un racconto in terza persona ed il protagonista è Ben Richards. Un uomo distrutto e stanco, a cui la società e la vita hanno tolto ogni moralità, ma questa volta lotta per fa la sua famiglia, per sua figlia gravemente malata. Ben è un uomo che deve combattere contro tutti e contro il sistema di una società corrotta, contro un’umanità deteriorata e ipnotizzata da un sistema controllato dalla TV o per meglio dire la TRI-VU che quotidianamente, come un lavaggio del cervello, rincretinisce la gente. E’ una libera scelta quella di Ben, di partecipare a questo macabro reality/gioco a premi e sono inquietanti i capitoli che vanno da 100 a 000 che scandiscono la storia; come un countdown che mette in palio la vita. Volendo si potrebbe avere un’altra chiave di lettura sul fondo della storia, un uomo che lotta contro la corruzione che imperversa tra politica e mass media e la loro volontà di accentrare il potere e controllare, con la falsa libertà, le scelte degli uomini. Ma parliamoci chiaro le parti più belle sono quelle relative all’avventura animalesca legata alla sopravvivenza, alla meschinità umana e alla risoluzione dei piccoli e grandi ostacoli. E’ un avventura thriller piena di suspense, le descrizioni sono di due tipi: quelle meticolose, ovvero quelle vicino al protagonista, e quelle da pubblico spettatore, che se pur significative restano nello sfondo ma essenziali per il quadro generale. E’ un lavoro pieno di tensioni che si accumulano andando avanti nella lettura, alla fine si solidarizza con il protagonista condividendo con lui ansie, paure, piani, progetti, errori e strategie, fino ad arrivare alla resa dei conti finale che ci cattura totalmente in un crescendo di emozioni. Come tutti i romanzi di S. King il finale è incalzante, sorprendente e soprattutto tanto atteso, in pratica si legge in un fiato, sono poco più di 200 pagine. L.Ch.

*******************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 


#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#StephenKing #TheOutsider #TuttoEFatidico
#LeNottiDiSalem #Carrie #PetSematary #Christine
 #TornoAPrenderti #AVolteRitornano
#MrMercedes #ChiPerdePaga #FineTurno #Shining #DoctorSleep
#IlGiocodiGerald #LombraDelloScorpione #LuomoInFuga
#LaBambinaCheAmavaTomGordn

#Giallo #Thriller #ThrillerPsicologico #Fantasy #Fantascienza
#Horror #HorrorFiction #HorrorPsicologico
#NewWeird #Hard-Boiled #CrimeCriminalità 
#Poliziesco #Romanzo #NarrativaPsicologica #Trilogia
#FictionGotica #LetteraturaErotica #Mistery #DarkFantasy 
******************************************************************** 

TRAMA
 L’ Uomo in Fuga
di
Stephen King
Ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Comprare il libro on – line:
https://amzn.to/2LuOIos
Ben Richards decide di partecipare alle selezioni per "L'Uomo in fuga", un sadico e famosissimo show televisivo in cui il protagonista, braccato dai cacciatori della Rete e da chiunque lo riconosca, guadagna cento dollari per ogni ora di sopravvivenza e, se è fortunato ed è ancora vivo allo scadere dei trenta giorni concessigli, un miliardo di dollari. Ben, che vuole quei soldi per curare la figlia malata, supera le selezioni... Stephen King pubblicò questo romanzo, e altri quattro titoli, con lo pseudonimo di Richard Bachman. L'uomo in fuga (titolo originale The Running Man) è un romanzo di fantascienza scritto da Stephen King e pubblicato con lo pseudonimo di Richard Bachman nel 1982.In Italia il romanzo venne pubblicato per la prima volta il 22 gennaio 1984 nella collana fantascientifica Urania (n. 962), ma sono state numerose le successive ristampe.Nel 1987 dal libro è stato liberamente tratto un film, L'implacabile, con protagonista Arnold Schwarzenegger.Il romanzo è strutturato in 101 capitoli intitolati, come un conto alla rovescia, da "Meno 100..." a "... 000". In una cinica America del XXI secolo, precisamente nell'anno 2025, la società vive divisa fra povertà estrema ed immensaricchezza, analfabetismodisoccupazioneinquinamento atmosferico ormai irreparabile, malattie croniche e degrado. Le menti dei cittadini sono dominate dalla tri-vu - televisione tridimensionale - che ogni famiglia è obbligata a tenere in casa e che per quasi tutte e 24 le ore del giorno trasmette giochi e show atti a generare sentimenti di odio e ilarità. Il protagonista del romanzo, Ben Richards, 28 anni, vive con la moglie ventiseienne Sheila e la piccola figlia Cathy in un sobborgo difficile e violento della città di Harding, chiamato Co-Op City. Dopo aver svolto diversi lavori, versa in una condizione di disperata disoccupazione, cosa che obbliga la moglie a prostituirsi per poter mantenere i costi della vita e la piccola Cathy, gravemente malata. Un giorno, Ben, stanco della situazione, decide di recarsi al Games Building, la sede principale dei giochi e degli show trasmessi alla tri-vu e di candidarsi come potenziale concorrente per uno di loro. Viene selezionato per partecipare a Uomo in fuga, il più sadico e seguito gioco della Rete, dove il protagonista, braccato da uno squadrone di mercenari chiamati Cacciatori e da qualsiasi persona lo riconosca, guadagna 100 nuovi dollari americani per ogni ora cui rimane in vita, 500 per ogni pubblico ufficiale ucciso e, se alla fine dei 30 giorni di durata del gioco è ancora vivo, la cifra astronomica di 1 miliardo di dollari. Durante la fuga, al concorrente è permesso cambiare stato, paese, camuffarsi e procurarsi armi di difesa. Ben, attirato dal montepremi, firma il contratto, dando il via ad un lungo incubo fisico e psicologico, che terminerà solo con un sorprendente colpo di scena.

Genere: Horror, Horror Fiction, Fantascienza, Giallo, Thriller
Prima pubblicazionemaggio 1982
Comprare il libro on – line: https://amzn.to/2LuOIos



Stephen Edwin King 
Cenni sulla Vita

Stephen King
Notizie riprese dalla copertina del libro e da internet: nato a Portland21 settembre 1947 è uno scrittore e sceneggiatore statunitense, uno dei più celebri autori di letteratura fantastica, in particolare horror e gialli, del XX e XXI secolo. Vive e lavora nel Main con la moglie Tabitha e la figlia Naomi. Da più di 40 anni le sue storie sono best seller incredibili Scrittore prolifico, nel corso della sua carriera, iniziata nel 1974 con Carrie, ha pubblicato oltre ottanta opere, anche con lo pseudonimo di Richard Bachman; fra romanzi e antologie di racconti, entrate regolarmente nella classifica dei best seller, vendendo complessivamente più di 500 milioni di copie in tutto il mondo, le sue opere hanno ispirato famosi registi come  Stanley KubrickJohn CarpenterBrian De PalmaJ. J. AbramsDavid CronenbergRob ReinerLawrence KasdanFrank DarabontTaylor Hackford e George A. Romero. Pochi autori letterari, a parte William Shakespeare,  Agatha Christie e Arthur Conan Doyle, hanno ottenuto un numero paragonabile di adattamenti. Buona parte dei suoi racconti ha avuto trasposizioni cinematografiche o televisive, tra cui Shining, Stand by me, Ricordo di un’estate, Le ali della libertà, Il miglio verde, solo per citarne alcuni. Tra le ultime serie tv famose abbiamo 22/11/’63. Stephen king oggi è molto seguito sui social media, ed è anche stato insignito dal presidente USA Barack Obama della National Medal of Arts. Nel 2018 ha ricevuto il PEN America Literary Service Adward. 



LINK NEL BLOG DI LUIGIA CHIANESE

dott.ssa Luigia Chianese
Books Review Blogger
www.librieopinioni.com
Dall’ Etichetta del Blog:  
Thriller
Comprare il libro on – line:
https://amzn.to/2LuOIos
















*******************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 


#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#StephenKing #TheOutsider #TuttoEFatidico
#LeNottiDiSalem #Carrie #PetSematary #Christine
 #TornoAPrenderti #AVolteRitornano
#MrMercedes #ChiPerdePaga #FineTurno #Shining #DoctorSleep
#IlGiocodiGerald #LombraDelloScorpione #LuomoInFuga
#LaBambinaCheAmavaTomGordn

#Giallo #Thriller #ThrillerPsicologico #Fantasy #Fantascienza
#Horror #HorrorFiction #HorrorPsicologico
#NewWeird #Hard-Boiled #CrimeCriminalità 
#Poliziesco #Romanzo #NarrativaPsicologica #Trilogia
#FictionGotica #LetteraturaErotica #Mistery #DarkFantasy 
********************************************************************