Visualizzazione post con etichetta Romanzo Rosa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Romanzo Rosa. Mostra tutti i post

lunedì 13 maggio 2024

Angela Caputo - Amarti in una Clessidra

Angela Caputo
Amarti in una Clessidra

Recensione e/o Video Recensione di
#giftedbook 
 
Mi trovi anche su
 
Mugnano di Napoli – 27 Aprile 2024
 
Grazie all’editor Francesca Ghiribelli, che ha curato la prefazione di “Amarti in una Clessidra” della talentuosa autrice Angela Caputo, abbiamo un’idea ben precisa dell’opera che si sta per iniziare. Non so se sia un bene, perché ha tolto molto alla voglia di scoprire del lettore, quindi se lo desiderate saltate la prefazione. Un altro aspetto, però, rende utile tale prefazione, quindi ripensateci, ed è l’indirizzarci fin da subito nel genere che stiamo per leggere, ovvero una sperimentazione e fusione di generi, come leggiamo a pagina 7:
<< Un genere di narrativa contemporanea 
quasi prettamente sentimentale 
dall’inizio fino a metà racconto 
per poi finire in conclusione 
con genere fantascientifico 
e quasi distopico.>>.
Quindi in una pagina, più sei righi e mezzo nella successiva, abbiamo il riassunto dell’opera e i generi letterari a cui appartiene il libro! Scegliete voi se leggerla o meno questa prefazione. Vi dico ciò perché il racconto, se pur molto breve, circa 115 pagine in tutto, cattura fin da subito, e si ha voglia di divorarlo. La brevità del testo e la curiosità, praticamente, innescano nel lettore quel desiderio morboso di sapere come finirà, ma tranquilli cari lettori, in massimo 2 ore si arriva all’ultimo rigo. La prima cosa che si percepisce è la facilità con cui ci s’indentifica emotivamente con la protagonista, ovvero la giovane Dafne Valente. Simpatica anche l’autocitazione a pagina 36 di un libro dell’autrice ovvero “Bianca Vestita di Nero” un romance storico che ho amato e troverete recensito e video recensito nel mio Blog Libri e Opinioni. In questo libricino, invece, intitolato “Amarti in una Clessidra”, i personaggi principali non sono molti, abbiamo il miglior amico di Dafne, Edoardo, detto Edo, occhi scuri, naso leggermente aquilino e un tantino stempiato; l’ex fidanzato di Dafne, Mario; Andrea Carbone, un chiamiamolo… incidente di percorso fisico ed emotivo, un ragazzo dagli occhi azzurri tendenti al verde, notevole presenza fisica, slanciato, figo, snello, insomma bello come un principe azzurro, ma un po' troppo vanesio, conosciuto, per così dire, come “il signore dei fornelli”, con il motto pubblicitario “se ai fornelli c’è Carbone, fai un figurone” ma è solo un dongiovanni; e infine, incontriamo il personaggio più enigmatico di tutti ovvero Maurizio Perdonati: sulla cinquantina, occhialuto e canuto, stempiato ma brizzolato, con una barbetta elegante, mai sposato ma padre di 4 figli avuti da 4 mogli diverse sparse per il mondo in 4 continenti diversi; sfoggia sempre anelli vistosi ed è soprannominato l’Arcano. Lui è un insegnante, uno studioso, un ingegnoso, uno scrittore di saggi filosofici, fondatore dell’associazione “Gli Amici della Cultura”, ma soprattutto possessore e utilizzatore di una strana Clessidra, che ha il potere di riportare indietro nel tempo e nello spazio per fermare o cambiare eventi catastrofici successi.
E qui inizia la parte fantasy e distopica del libro; direi dal decimo capitolo in poi. Non vi spoilero le avventure e disavventure dei protagonisti ma faccio notare, con profondo piacere, che l’evento catastrofico che cercano di evitare è lo scoppio della centrale nucleare di Chernobyl, scoprirete leggendo se ci siano riusciti oppure no! Ciò che ho notato è l’estrema accuratezza con cui l’autrice, Angela Caputo, se pur brevemente, è riuscita a riportare nomi e personaggi  di quel maledetto giorno del 25 aprile 1986, ore 23:45 giorno in cui la centrale nucleare, sita nell’attuale Ucràina, scoppiò. Complimenti anche per il ricordo della scrittrice russa, storica e attivista per i diritti umani Ljudmila Alekseevic.
Come sempre, Angela Caputo, per chi già la conosce come scrittrice, è riuscita, anche questa volta, in poche parole a tratteggiare i personaggi principali, i luoghi e i fatti senza mai lasciare il lettore insoddisfatto. È riuscita, se pur brevemente a condensare molte dinamiche all’interno di questo breve lavoro: rapporto conflittuale con la madre, amore e amicizia, volontà di cambiamento, un pizzico di erotismo e molta avventura. Da un punto di vista fantascientifico, la scrittrice, ha deliberatamente ignorato, però, tutto ciò che gli amati dei viaggi del tempo sanno: Linee Temporali parallele, cambi della storia nel presente, cambiando il passato, mutando la storia bisogna tener conto di chi verrà al mondo e chi no? In pratica le conseguenze nel passato e presente e così via. Penso, però, che abbia fatto bene a scegliere d’ignorare ciò che già sappiamo, inventiamo, immaginiamo e speculiamo scientificamente e filosoficamente sui viaggi nello spazio-tempo, perché, per gli scrittori e per i sognatori, nella fantasia e nell’amore, le regole non esistono! Consiglio questo libricino! Luigia Chianese #giftedbook
 
Nella mia scala, da 1 a 5, gradimento libro, questo testo, merita un 3 Libri. 📗📘📙🕮🕮
#LuigiaBooksBlogger #Blog #LibriEOpinioni #giftedbook 
 
NOTE
Per la recensione di – Bianca Vestita di Nero – 
cliccare su QUI

 
Per la Video Recensione di - Bianca Vestita di Nero 
Cliccare su QUI

Oppure seguire questo link:
 
Video Recensione di
Luigia Books Blogger - Blog Libri e Opinioni
Amarti in una Clessidra di Angela Caputo
( #giftedbook )
Potete vederla qui su You Tube 
anche seguendo il link https://youtu.be/2j4NqQfo1zw
Grazie!
 
TRAMA:
Amarti in una Clessidra
di Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Dafne è una trentenne reduce da una storia d’amore conclusa da qualche anno con Mario. Lui si è rifatto una vita, lei non riesce ad andare avanti e vive di ricordi e rimpianti, finché un giorno capisce di non essere più al centro del suo mondo o forse non lo è mai stata. Ad aiutarla in questa consapevolezza è il migliore amico Edo, col quale decide di frequentare un professore conosciuto in libreria che si fa chiamare l’Arcano. Costui è l’ideatore di una strana clessidra in grado di tornare indietro nel tempo. Il professore è convinto di riuscire a cambiare eventi che hanno stravolto la storia dell’umanità. La clessidra verrà usata per aiutare Dafne a riprendere in mano la sua vita?
 
Editore: ‎Atile Edizioni
Prima Uscita italiana: 17 aprile 2024 
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: ‎116 pagine 
Dimensioni: ‎14.81 x 0.69 x 21.01 cm
ISBN-13: 979-1256230266 
ASIN: B0D21YCVHR
Etichette – Generi: Distopico  Fantasy Fantascienza 
 
CENNI SULLA VITA di
Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Nata a Giarre (Catania), tra le pendici dell’Etna e il mar Jonio, dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Classico si è laureata in Lettere Classiche. Ha pubblicato come giornalista pubblicista presso testate locale, lavorato come editing e correttrice di bozze. Ha svolto ricerche di storia locale e nazionale. Ha poi conseguito il Diploma di Specializzazione per l’insegnamento. Da sempre cultrice della storia, in particolare della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah, ha insegnato in diverse scuole di ogni ordine e grado. Dopo diverse esperienze come Ghostwriter, ha preso il volo come autrice. Libri dell’autrice: -  Bianca Vestita di Nero -un giallo storico; - Amarsi in una Clessidra – di genere Fantasy; inoltre ha collaborato con un racconto in un’Antologia di Gialli dal titolo - 10 Musei 10 Gialli (Crimini e Delitti) – il racconto di Angela Caputo in quest’Antologia è intitolato - Ritratto Criminale –

CONSIGLIATI da


Per la recensione di – Bianca Vestita di Nero – cliccare su QUI
Oppure seguire questo link:  
 
Per la Video Recensione di - Bianca Vestita di Nero -  Cliccare su QUI
Oppure seguire questo link: https://youtu.be/biC0ggrURcA

Book Trailer di
Amarti in una Clessidra Angela Caputo
Concesso al Blog Libri e Opinioni dall’autrice Angela Caputo
Segui il Link
https://www.facebook.com/reel/356162814102096

*****************
#LuigiaBooksBlogger
#Blog #LibriEOpinioni
#Recensioni #Opinioni #InfoBox #Eventi
#UnboxingBook #VideoBooks #LuigiaChianese
Mi trovi anche su FB -  INSTAGRAM  - THREADS
*****************
#AngelaCaputo
#AmarsiinunaClessidra
#AtileEdizioni #Amazon
#giftedbook
***************** 
#BiancaVestitadiNero
#Distopico #Fantasy #Fantasciena 
#RomanzoRosa #StoricoStoria #Narrativa 
#NarrativaModernaeContemporanea
*****************
@AngelaCaputo @AtileEdizioni @Amazon
@Mondadori @ChooseMa @MondadoriStore
@GiuntiEditore @LibrerieGiuntialPunto
*****************
 


martedì 19 marzo 2024

Anna Valente - Risveglio

Anna Valente
Risveglio
Recensione - Opinione di
#giftedbook 
Mi trovi anche su
 
Mugnano di Napoli (Na) – 17 marzo 2024
 
Quel nastro rosso su un fondo nero, che troviamo in copertina, potrebbe già essere un indizio. Non è una scia di sangue ma una scia di vita e di luce, uno squarcio nel buio. “Risveglio” è un romanzo breve, appena 117 pagine, ma intenso, molto intenso e soprattutto toccante perché ricco di emozioni. Il lettore non può non provare empatia per tutto e tutti: Anna, Andrea e in particolare per Azzurra, la protagonista, e per ciò che lei esprime: per le sue ansie, le sue insicurezze, le sue paure, le sue incertezze, le sue angosce e il suo amore; tutte sensazioni, emozioni e percezioni che, nel racconto, emergono in crescendo catturando il lettore, immergendolo nel mondo interiore di Azzurra.
Una nota stonata nel libro vi è; l’editing; necessita di maggior cura, ma torniamo al contenuto!
La vita della protagonista viene percorsa in una specie di metaverso; una vita perennemente in bilico, sempre sospesa, perché Azzura sembra essere sempre in autoanalisi e in ricerca di risposte e di domande che possano chiarire la sua visione della vita, lei cerca di ritrovare se stessa, di ritornare se stessa. È come se Azzurra vivesse, contemporaneamente, fuori dal tempo ma anche nella realtà stessa, e come se lei, in questo viaggio, cercasse di trovare la sua dimensione più autentica, al di fuori di quella di madre e moglie; quella dimensione che dovrebbe farla ondeggiare, tranquilla, verso la felicità.
Si potrebbe dire che “Risveglio” è un percorso meraviglioso nell’amore per se stessi; un amore sincero e vivo, con basi solide e pronto a sfidare il tempo e le circostanze. Diventa facile condividere e immedesimarsi in tutte le emozioni, sensazioni e percezioni raccontate, ci si fonde empaticamente con Azzura e il finale, che non ho intenzione di spoilerare, ci lascia con gioia e con tante altre domande. 
Consiglio questa piacevole ed emozionante lettura! Luigia Chianese
 
Nella mia scala, da 1 a 5, gradimento libro, questo testo, merita un 2 e mezzo Libri. 📕📗📚🕮🕮
#LuigiaBooksBlogger #Blog #LibriEOpinioni #giftedbook
 
Per la Video Recensione di 
Luigia Chianese Books Blogger 
Blog Libri e Opinioni
sul libro "Risveglio" di Anna Valente
Cliccare il link sottostante 
di You Tube o Premere Play
Buona Visione
Link You Tube: 
https://youtu.be/JYrwhs-M5lM
#giftedbook

TRAMA
"Risveglio" di Anna Valente
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Azzurra è una giovane donna alla perenne ricerca di sé stessa. Il suo legame con l’amica Anna, con cui si confida e confessa, e il profondo legame con Andrea, la porteranno a cercare le risposte a quelle domande che ha sempre cercato dalla vita e di quei “perché” a cui nessuno ha mai saputo darle risposta. Azzurra inizierà così un viaggio alla scoperta di sé. Il susseguirsi degli eventi la porteranno a scoprire un mondo dove le sembrerà che realtà e fantasia si intrecciano molto spesso. Risveglio è una storia dove i sentimenti vengono raccontati in tutte le loro forme: amicizia, famiglia, amore.

Sinossi inviatami dall’autrice Anna Valente:
Risveglio è un viaggio, è il racconto di una donna che ama a 360° tutto ciò che la circonda. Qualcosa in lei cerca delle domande alle tante risposte che ha, cosa può aiutare una persona a ritrovarsi? A ritrovare quella tessera del puzzle che manca se non un viaggio al centro di se stessi? A volte penso che dormiamo un po’ tutti, che difficilmente ci Risvegliamo veramente, che spesso la realtà non è brutta ma diversa da come la immaginavamo o la volevamo. Allora ci rifugiamo in un mondo dove non tutto è perfetto ma è imperfetto a modo nostro e a nostro modo potremmo trovare una soluzione.

Editore: ‎Atile edizioni - #giftedbook
Prima Uscita Italia: 2 novembre 2022 - Lingua: ‎Italiano
Copertina flessibile: ‎117 pagine - Dimensioni: ‎ 14.8 x 0.69 x 21 cm
ISBN-13: ‎ 979-1280944399 - ASIN: ‎ B0BLGNMYW5
Generi - Etichette: Motivazionale Narrativa Romanzo Rosa
                                      Narrativa Moderna e Contemporanea
                                      Romanzo Romanzo Contemporaneo

CENNI SULLA VITA di:
Anna Valente
Inviatami dall’autrice:
Sono Anna Valente, nasco a Napoli nel 1969 nel mese di dicembre, mese che per l’altro adoro per la sua magia e non solo per il Natale per tutto il mistero che porta con sè. Sono sposata con Giorgio dal 1991. Ho due figli; Domenico detto Niko che ha 31 anni ed è un archeologo, Raffaela detta Faffy che ha 29 anni ed è un Design. Sono un amante dei gatti o meglio una gattara vera e propria, amo la solitudine come questi ultimi e soprattutto adoro leggere. Scrivo da molto tempo! Tre anni fa ho pubblicato il mio primo racconto “DORMIMONDO” che sarà ripubblicato in una nuova edizione a marzo del 2024; mentre nel novembre 2022 ho pubblicato “RISVEGLIO” , libro introspettivo che racconta di un viaggio che potrebbe capitare a chiunque di Noi. Da Napoletana adoro il mare che è il mio miglior amico e ispiratore, lo ascolto parlare attraverso il vento che mi riporta le emozioni del mondo che trasformo in righe nei miei libri.
 
CONSIGLIATI da

#giftedbook
********************
#LuigiaBooksBlogger
#Blog #LibriEOpinioni
#Recensioni #Opinioni #InfoBox #Eventi
#UnboxingBook #VideoBooks #LuigiaChianese
Mi trovi anche su FB -  INSTAGRAM
******************
#AnnaValente #Risveglio 
#AtileEdizioni #giftedbook
  #Amazon #Mondadori
#MondadoriStore
#Motivazionale #Narrativa
#NarrativaModernaeEContemporanea
#RomanzoContemporaneo
#Romanzo #Romanzo Rosa
*****************
@AnnaValente @AtileEdizioni
@Mondadori @MondadoriStore
*****************

martedì 19 dicembre 2023

Angela Caputo - Bianca Vestita di Nero

Angela Caputo
Bianca Vestita di Nero


Mugnano di Napoli (Na) – 25 novembre 2023
 
Amor vincit omnia. Questo potrebbe essere un titolo alternativo al romanzo, nonostante il dove, il quando e il chi; perché questi sono i tre elementi cardini di tutta la vicenda; ma andiamo con un certo ordine.
Iniziamo col dire che i fatti e alcuni personaggi, romanzati in questo bel libro, riprendono figure storiche realmente esistite, anche se nomi e cognomi sono fittizi, la vicenda, in sostanza è ispirata a fatti e personaggi veri; altri personaggi, invece, sono del tutto inventati ed il tutto è narrato in prima persona alternata.
La prima cosa che notiamo è l’arco temporale in cui è immerso il racconto, il XX secolo, durante la Seconda Guerra Mondiale, precisamente nel periodo nazifascita, uno dei periodi più orribili e neri della storia del mondo moderno; argomento di peso: deportazioni, Shoah, torture e malvagità pura; l’autrice ha mostrato preparazione e sensibilità nel trattare questo argomento. I luoghi, ben descritti, sono dell’Italia meridionale, con abitanti ancora molto condizionabili e ancora molto ignoranti, soprattutto nell’entroterra, nei paesi più rurali, ma il loro cuore non è del tutto contaminato.
Si nota che l’autrice ha effettuato un profondo studio del periodo, tanto che la narrazione dei fatti storici travalica i personaggi del romanzo. Di momenti romantici ve ne sono, pieni d’intensità e pathos, ma la supremazia dei momenti tragici e ricchi di dramma è evidente. Un esempio è la toccante decisione di alcuni genitori ebrei di rinunciare al loro bambino, che sta per venire al mondo, per cederlo ad una coppia cattolica ed Italiana, pur di salvare e assicurare un futuro al loro nascituro.
L’autrice ci tiene particolarmente per la Storia, quella con la S maiuscola; e mai come in questo secolo che viviamo, XXI secolo, precisamente nel 2023, è importante ricordare il passato, l’oblio per certi avvenimenti non dovrà mai avvenire, perché, a quanto pare, siamo di fronte ad un nuovo “Corso e Ricorso Storico”; le guerre avanzano di nuovo e con esse la morte e il razzismo.
È un romanzo storico, questo è indubbio, e Angela Caputo ha avuto l’abilità di rendere l’argomento scorrevole e interessante, con una struttura precisa, veloce e leggera che permette al lettore di non perdersi nella narrazione.
La vicenda amorosa che viene raccontata tra i due protagonisti, Bianca Elena Ristani, nipote del podestà, e Goran Jacowitz, ebreo Tedesco, nasce nel più grande Campo di Concentramento Italiano, quello di Ferramonti, sito in Calabria, e più precisamente a Tarsia, dove Goran, è internato. L’amore tra i due è colmo d’intensità emotiva ed è palpabile in tutto il libro, oltre ad essere il leit motiv della storia, grazie all’abilità linguistica dell’autrice e alla sua capacità di ricostruire il pensiero psichico e sociale dell’epoca. La protagonista femminile, Bianca, è una giovane “rurale e massaia fascistella” mentre Goran è un medico ebreo in fuga, forte e determinato, per nulla passivo dinnanzi alle barbarie che si trova a vedere, vivere e subire; ma come ho scritto nella prima riga: Amor vincit omnia; perché come disse Rocky Balboa (l'attore Sylvester Stallone) nell’omonimo film Rocky IV: “Se io posso cambiare e Voi potete cambiare, tutto il Mondo può cambiare!”. Ed è il cambiamento il terzo elemento da notare. Si può cambiare, si deve cambiare, grazie all’umanità e all’amicizia perché l’amore è la chiave! E, a mio parere, è questo il fulcro del libro, il cambiamento in positivo, l’accettazione della diversità e il rispetto verso tutta l’umanità! Estratto da pagina 63:
<< … l’amicizia vera può distruggere quello che 
la politica e l’antisemitismo proclamano.>>.
Anche i personaggi secondari o come si direbbe in cinematografia di spalla, sono ben elaborati, in particolare la figura di Matilde, ebrea, con un bambino da nascondere e proteggere, una giovane donna piena di rancore, tanto dolore e molta rabbia in corpo, ma, nonostante tutto, si dà da fare, per Bianca e per tutti gli internati. Ancora più importante è la figura/spalla di Pietro Rivetti, ispirata ad un personaggio storico vero: il comandate Gaetano Marrani, definito in seguito “giusto tra le nazioni”, per il suo operato a favore degli internati di Ferramonti. Queste due spalle, Pietro e Matilde, aiutano a tenere in piedi tutta la storia e magari avrei sperato in un lieto fine per loro, invece sono stati un po' lasciati da parte verso la conclusione, lasciando molto più spazio a Bianca. Tutto ciò non altera l’impatto emotivo che la storia genera nel lettore, con tanto di finale aperto al cuore di chi legge.
Graditissime le note  dell’autrice a fine del librone di 462 pagine; dove ritroviamo ragguagli sul Campo di Concentramento e/o Campo Profughi di Ferramonti, sulle figure storiche presenti nel racconto, ricordiamo che molti personaggi sono ispirati da uomini realmente vissuti e sono documentati tramite libri di testimonianze, archivi storici o fonti dirette dell’Aned (Associazione Nazionale dei Deportati Italiani), ci sono, inoltre, accenni sulla resistenza dei Napoletani ai nazisti e fascisti, ulteriori note storie e molto altro.
È un lavoro di peso, una storia ben raccontata, un ottimo romanzo storico e di formazione; in pratica è un libro che merita di essere letto! Quindi consiglio questa lettura per gli amanti dei romanzi storici, d’amore e non solo! Luigia Chianese 
#GiftedBook
 
Nella mia scala, da 1 a 5, gradimento libro, questo testo, merita un 4 Libri. 📕📗📘📙🕮 
#LuigiaBooksBlogger #Blog #LibriEOpinioni #GiftedBook

TRAMA:
Bianca Vestita di Nero
di Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Calabria, estate 1942. A Tarsia, paese su cui sorge il campo di concentramento situato in località Ferramonti, c’è tanta trepidazione per l’imminente visita del Duce e della delegazione fascista e nazista, con la presenza sul territorio della Wermacht. Il podestà, già impegnato col partito a Cosenza, nomina la nipote Bianca, appartenente alla gioventù mussoliniana fin da bambina, come sua fiduciaria e le assegna il delicato compito di organizzare l’accoglienza per gli ufficiali delle SS e di ispezionare nelle finte vesti di dama di carità il campo di concentramento, al fine di destituire il comandante accusato di essere un anti fascista e amico degli ebrei. Bianca però nasconde qualche segreto dietro la sua divisa del fascio femminile: un fidanzato anti fascista al fronte, la migliore amica ebrea e una famiglia che sotto banco aiuta gli internati di Ferramonti. Il suo ingresso al campo le stravolgerà la vita: incontrerà un’umanità varia, l’accoglienza delle donne ebree nelle baracche, il maestro degenerato e censurato dai nazisti Michel Fingesten e soprattutto lui, il medico tedesco ebreo, Goran Jacowitz. Tra i due nascerà un amore travolgente e illegale per le leggi razziali in vigore.

 
Editore: ‎Atile Edizioni
Prima Uscita italiana: 6 settembre 2023
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: ‎462 pagine
Dimensioni: ‎14.81 x 2.67 x 21.01 cm
ISBN-13: 979-1280944887
ASIN: ‎B0CHGC1Y9T
Etichette – Generi: Narrativa Narrativa Moderna e Contemporanea 
 
Video Recensione di Luigia Books Blogger 
Blog Libri e Opinioni
Bianca Vestita di Nero 
di Angela Caputo
#GiftedBook

CENNI SULLA VITA di:
Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:

Angela Caputo è Nata a Giarre (Catania), tra le pendici dell’Etna e il mar Jonio, dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Classico si è laureata in Lettere Classiche. Ha pubblicato come giornalista pubblicista presso testate locale, lavorato come editing e correttrice di bozze. Ha svolto ricerche di storia locale e nazionale.
Ha poi conseguito il Diploma di Specializzazione per l’insegnamento. Da sempre cultrice della storia, in particolare della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah, ha insegnato in diverse scuole di ogni ordine e grado. Dopo diverse esperienze come Ghostwriter, ha preso il volo come autrice. Libri dell’autrice: -  Bianca Vestita di Nero -; - Amarsi in una Clessidra – inoltre ha collaborato in un racconto in un’Antologia di Gialli dal titolo - 10 Musei 10 Gialli (Crimini e Delitti) – il racconto di Angela Caputo in quest’Antologia è intitolato - Ritratto Criminale –


INTERVISTA  
Angela Caputo, scrittrice e docente di lettere, si racconta e ci parla del suo romanzo storico…  Intervista di Andrea Giostra su Mobmagazine Clicca Qui 
Questo è il link: https://mobmagazine.it/blog/2023/11/angela-caputo-scrittrice-e-docente-di-lettere-si-racconta-e-ci-parla-del-suo-romanzo-storico-intervista/

*****************
#LuigiaBooksBlogger
#Blog #LibriEOpinioni
#Recensioni #Opinioni #InfoBox #Eventi
#UnboxingBook #VideoBooks #LuigiaChianese
Commenta, Condividi, I Like,
#FollowMe Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB -  INSTAGRAM  - THREADS
YOUTUBE - TIKTOK - TWITTER
*****************
#AngelaCaputo
#BiancaVestitadiNero
#AtileEdizioni #Amazon
*****************
#RomanzodiFormazione #RomanzoRosa 
#StoricoStoria #Narrativa 
#NarrativaModernaeContemporanea
*****************
@AngelaCaputo @AtileEdizioni @Amazon
*****************
 

 

mercoledì 15 novembre 2023

Unboxing Books - Angela Caputo - Bianca Vestita di Nero

Unboxing Books
Angela Caputo 
Bianca Vestita di Nero
 #LuigiaBooksBlogger
#Blog #LibriEOpinioni 
#GiftedBook
Mi trovi anche su
 
Mugnano di Napoli (Na) 
15 novembre  2023

Link dell'Unboxing Book 
su You Tube
https://youtu.be/4dqCwHAx8iw?si=XP36nTyoVTeC1jcj


TRAMA:
Bianca Vestita di Nero 
di Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Calabria, estate 1942. A Tarsia, paese su cui sorge il campo di concentramento situato in località Ferramonti, c’è tanta trepidazione per l’imminente visita del Duce e della delegazione fascista e nazista, con la presenza sul territorio della Wermacht. 
Il podestà, già impegnato col partito a Cosenza, nomina la nipote Bianca, appartenente alla gioventù mussoliniana fin da bambina, come sua fiduciaria e le assegna il delicato compito di organizzare l’accoglienza per gli ufficiali delle SS e di ispezionare nelle finte vesti di dama di carità il campo di concentramento, al fine di destituire il comandante accusato di essere un anti fascista e amico degli ebrei. 
Bianca però nasconde qualche segreto dietro la sua divisa del fascio femminile: un fidanzato anti fascista al fronte, la migliore amica ebrea e una famiglia che sotto banco aiuta gli internati di Ferramonti. 
Il suo ingresso al campo le stravolgerà la vita: incontrerà un’umanità varia, l’accoglienza delle donne ebree nelle baracche, il maestro degenerato e censurato dai nazisti Michel Fingesten e soprattutto lui, il medico tedesco ebreo, Goran Jacowitz. Tra i due nascerà un’amore travolgente e illegale per le leggi razziali in vigore.

 INTERVISTA  
Angela Caputo, scrittrice e docente di lettere, 
si racconta e ci parla del suo romanzo storico… 
 Intervista di Andrea Giostra su Mobmagazine
Clicca QUI

CENNI SULLA VITA 
di: Angela Caputo
Ripresa da internet e/o dalla copertina:
Nata a Giarre (Catania), tra le pendici dell’Etna e il mar Jonio, dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Classico si è laureata in Lettere Classiche. Ha pubblicato come giornalista pubblicista presso testate locale, lavorato come editing e correttrice di bozze. Ha svolto ricerche di storia locale e nazionale. 
Ha poi conseguito il Diploma di Specializzazione per l’insegnamento. Da sempre cultrice della storia, in particolare della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah, ha insegnato in diverse scuole di ogni ordine e grado. Dopo diverse esperienze come Ghostwriter, ha preso il volo come autrice.

Editore: ‎Atile Edizioni
Prima Uscita italiana: 6 settembre 2023
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: ‎462 pagine
Dimensioni: ‎14.81 x 2.67 x 21.01 cm
ISBN-13: 979-1280944887
ASIN: ‎B0CHGC1Y9T
Etichette – Generi: Storico – Storia Romanzo Rosa 

CONSIGLIATI da

Dall'Etichetta del Blog:
*****************
#LuigiaBooksBlogger
#Blog #LibriEOpinioni
#Recensioni #Opinioni #InfoBox #Eventi
#UnboxingBook #LuigiaChianese
Mi trovi anche su FB -  INSTAGRAM
*****************
#AngelaCaputo
#BiancaVestitadiNero
#AtileEdizioni #Amazon
#Narrativa #StoricoStoria
#NarrativaModernaeContemporanea
#RomanzoRosa @AngelaCaputo 
@AtileEdizioni @Amazon
*****************


Iscriviti come Lettore Fisso


Post più popolari degli ultimi 7 giorni!

POST SCELTO DA LUIGIA

Stephen King - Fairy Tale

Stephen King Fairy Tale Recensione - Opinione di Luigia Chianese Books Review Blogger Blog Libri e Opinioni FB Libri E Opinioni Twitter Libr...