Visualizzazione post con etichetta Giallo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Giallo. Mostra tutti i post

martedì 13 aprile 2021

Fiona Neill - I Traditori

Fiona Neill

I Traditori

 

Recensione – Opinione di

Luigia Chianese Books Review Blogger

Blog Libri e Opinioni

@LibrieOpinioni

 

Mugnano di Napoli

27.03.2021


<<La noia è una forma di morte lenta, no?>>.

La verità non è mai una sola e non è sempre quella che si percepisce, si comprende e/o si crede. La verità è legata alla sua ripetizione nel tempo e/o alle emozioni che ne procura sia quando la si genera, nella propria mente, sia quando la si riporta alla luce, volontariamente o no!  

Questo è ciò che accade a tutti i personaggi dei questo thriller psicologico. Possono sembrare tutti protagonisti ma i veri protagonisti non sono le persone fisiche ma sono la mente ed i ricordi in senso generico. La capacità di condizionare un ricordo, di elaborarlo e reagire, sempre e solo per autodifesa fisica e morale, sono il fulcro dell’ intera opera. Questa famiglia disfunzionale, malamente allargata, è solo il guscio di una verità molto scomoda che è parte di ogni essere umano.

Da pagina 56:

<< Lo scopo dei ricordi

non è farci rammentare quello che è successo,

ma insegnarci come reagire in futuro.>>.

 

La percezione degli eventi che  viviamo modifica continuamente il nostro processo mnemonico e più il ricordo è forte o traumatizzante, nelle sue eccezioni positive o negative, della circostanza, tanto più può venir modificato perché si adatta e soprattutto ci adatta alla sopravvivenza, ci scherma in primis dal dolore che esso può provocare e poi fortifica le nostre convinzioni etiche e morali per mantenerci in equilibrio fino ad  innescare in noi reazioni diverse: più o meno rapide, lente, violente, nessuna, a breve o lungo termine che influiscono su di noi e sugli altri. La storia di quest’ opera non resterà nei miei ricordi per la trama ma per l’ effetto che ha fatto sui miei ragionamenti; in me ha generato dubbi tra cui: è corretto tutto ciò che ricordo ed in particolare il modo in cui lo ricordo? Alla fine la mia risposta è sì! Perché è la mia realtà! Ma già questa convinzione è tutto un programma di discussione! Tutto ciò richiede una grossa riflessione. Che non è il caso di imbastire in una recensione e senza un esperto in materia.

Per il resto il libro è scorrevole, la storia modestamente avvincente, i personaggi discretamente delineati, il ritmo costante. Per quanto concerne il titolo “ I Traditori” per me l’ autrice, Fiona Neill, non si riferisce alle persone ma ai ricordi! Una lettura decente, il suo merito più rilevante è la riflessione che nasce sui concetti di memoria e ricordi! L.Ch.

Voto 3 su 5 (ma un 3 massimo non di più! ) 📚📚📚🕮🕮 

 

TRAMA

I Traditori

di Fiona Neill

Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:

"Cara Rosie, la ragione per cui ti scrivo è semplice: vorrei vederti un'ultima volta. Vorrei chiederti perdono e dirti una cosa che devi sapere. Prima che sia troppo tardi. Lisa". Rosie e Lisa. Inseparabili fin da bambine, sono rimaste l'una accanto all'altra nei momenti più importanti della loro vita adulta. Fino a quella fatale settimana di vacanza insieme sulla selvaggia costa del Norfolk, battuta dal vento anche d'estate. Una settimana che cambiò per sempre i loro destini, e distrusse come un castello di carte le loro famiglie. Da allora Rosie ha tentato di dimenticare, cercando di rifarsi una vita senza il marito Nick; dal canto loro Daisy e Max, i suoi figli allora bambini, hanno portato dolorosamente su di sé le cicatrici della prima grande delusione delle loro vite. Nick, colpevole di aver spezzato il proprio matrimonio, ha passato a sua volta questi anni a spiegare a se stesso il suo comportamento. A trovarvi un senso che forse non c'è. Tutti e quattro, ciascuno a suo modo, hanno seppellito nel silenzio il ricordo di quello che è stato. Ma il ricordo, anche così, non ha mai smesso di fare male. E adesso Lisa, ormai malata, si rifà viva con una lettera. Per chiedere perdono. Per raccontare anche lei la sua versione. E per svelare un ultimo, terribile segreto rimasto sepolto in quei giorni di tanti anni fa. Un romanzo che intreccia le storie dei suoi personaggi in un inestricabile nodo di affetti, rancori e desideri, ed esplora la natura stessa del rimpianto e del perdono. Rosie, Daisy, Max, Nick: quattro punti di vista, quattro storie, quattro versioni di un unico evento. A quale crederai?

Editore : Piemme (2 marzo 2021)
Lingua : Italiano
Copertina rigida : 379 pagine
Dimensioni : 14.5 x 3.1 x 22.5 cm

CENNI SULLA VITA di:

Fiona Neill

Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Fiona Neill è un'autrice e giornalista britannica. Vive a Londra. Cresciuta in un isolato villaggio del Norfolk, dove ancora oggi cerca di trascorrere più tempo possibile. Ha scritto ben cinque bestseller del Sunday Times, incluso il suo ultimo romanzo, I Traditori, che ha venduto oltre 130.000 copie ed era una selezione del Rechard & Jude Book Club. Che in Inghilterra è garanzia di successo, e diventerà presto un film.  Ha lavorato  a lungo in Sud America, prima per una organizzazione internazionale per i diritti dei rifugiati e poi come corrispondente per Reuters in Guatemala. Ha lavorato anche come corrispondente estera in America Centrale, è stata assistente al montaggio per The Times e Marie Claire Magazine e ha scritto per numerose pubblicazioni tra cui il Sunday Times e il Telegraph, e per «London Times Magazine», per il quale ha ideato la popolare rubrica “Slummy Mummy”. La Newton Compton ha pubblicato i suoi romanzi Tutto l’amore che c’è, il grande successo Il profumo del tè  e dell’amore, che è stato per settimane in vetta alle classifiche italiane, e Le cattive ragazze scelgono l'uomo giusto. Ha scritto inoltre una sceneggiatura del suo primo romanzo per il British Film Institute.


Link nel Blog Libri e Opinioni

 Consigliati da

Luigia Chianese Books Review Blogger


Dall' Etichetta del Blog:
dott.ssa Luigia Chianese
Books Review Blogger 
Blog Libri e Opinioni 

  

*************************************************
#LibriEOpinioni  #LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#LuigiaChianese @ChianeseLuigia
#FollowMe Commenta, Condividi, I Like,
Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER @LibrieOpinioni
Commenta, Condividi, I Like,
Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni
#FionaNeill #ITraditori #Thriller #TrillerPsicologico #Giallo
#Narrativa #NarrativaModernaEContemporanea
****************************************************

martedì 9 marzo 2021

Under Suspicion Serie - Parliamone insieme di Luigia Chianese

PARLIAMONE INSIEME         
Under Suspicion Series
di 
Mary Higgins Clark 
Alafair Burke

 

Parliamone di

Luigia Chianese Books Review Blogger

Blog Libri e Opinioni

@LibrieOpinioni 

Mugnano di Napoli - 04.02.2021


Ciao Amici del Blog, parliamo di una bella serie: Under Suspicion Series di Mary Higgins Clark e Alafair Burke .
Premesso che ne parliamo in riguardo ai volumi usciti in Italia in italiano ad oggi che scrivo 04.02.2021
-      Cosa è Under Suspicion Series: è una serie di 6 romanzi, per ora, di genere giallo/thriller-legale di cui dal 2° al 6° sono stati scritti a quattro mani da due grandi scrittrici americane Mary Higgins Clark e Alafair Burke  .
-      Perché ho deciso di parlarvi di questa serie; molto semplice! Primo perché già conoscevo come autrice Alafair Burke  , e mi è piaciuta in molti romanzi, e grazie al suo nome ho iniziato a conoscere Mary Higgins Clark. Secondo perché ho preso un libro della serie, uno a caso, e me ne sono innamorata. Uno a caso significa che ho iniziato con il 5° della serie, trovato per caso sullo scaffale della libreria dove mi servo abitualmente e il nome di Burke ha attirato la mia attenzione. Ed ecco fatto! Sappiate che leggere dal 1° volume al 6° è la cosa migliore ma anche partire dal centro non è stato un problema perché in ogni racconto vi è un po' di sintesi di “chi, come e quando” e questo è fondamentale perché alcuni volumi hanno distanze di anni, soprattutto in Italia.
-         Il primo della serie è stato scritto solo dalla pluripremiata Mary Higgins Clark ma pur avendo avuto un discreto successo nel 2014, l'editore Simon & Schuster, ha chiesto e ottenuto la collaborazione, per continuare la serie, di un’altra grande scrittrice di thriller, attualmente sulla cresta dell’ onda, ovvero Alafair Burke  .
-        Di queste due scrittrici troverete cenni sulle loro vite sotto, mentre nelle etichette di questo blog, sotto i loro nomi, troverete alcune delle loro opere che ho recensito.
-      Di cosa tratta Under Suspicion Series: per farla breve la Serie “Sotto Sospetto” racconta le indagini della detective Laurie Moran, ideatrice del un celebre show televisivo che si occupa di casi irrisolti, i cosiddetti cold case, ambientato prevalentemente in Manhattan,  New York! Le storie sono avvincenti e intriganti e come una serie che si rispetti ci sono le indagini sui vari casi da una parte e la vita della protagonista dall’ altra, che a volte s'incrociano e a volte divergono, un racconto nel racconto ricco di suspense.
-        Parliamo dei volumi: come ho detto, per ora in italiano, sono 6, perché Mary Higgins Clark ci ha lasciato il 31.12.2020 per età avanzata, non si sa se la co-scrittrice Alafair Burke   deciderà di continuare la serie da sola o chiuderla. Avendo letto già il 6° volume potrei dire che la Under Suspicion Series potrebbe terminare con quel volume, ma ai posteri l’ardua sentenza!

 I libri scritti con Alafair Burke  sono, per l’ Italia:

·        Così immobile tra le mie braccia (2014)
·        La sposa era vestita di bianco (2015)
·        Un Respiro Nella Neve (2017)
·        Perché mi appartieni (2018) (uscito in Italia il 
         20 gennaio 2021)
·        Non chiudere gli occhi (2019)


-       Vi ricordo, di nuovo, che la (serie Sotto Sospetto) Under Suspicion Series nasce con la  prima opera scritta solo da MaryHiggins Clark: La Notte Ritorna Nel 2014, solo dopo l'editore Simon & Schuster ha chiesto e ottenuto la collaborazione di Alafair Burke 

-       Come da mia abitudine lascerò qui nel blog la foto dei volumi, in ordine d' uscita in Italia, e le rispettive trame, inoltre, sperando di farvi cosa gradita, lascerò i consueti cenni sulla vita delle autrici, nelle etichette del blog, invece, troverete tutto il resto.

-       Per ora ho solo postato le recensioni del 5° volume “Un Respiro nella neve” e il 6° volume “Perché mi Appartieni” ma presto arriveranno gli altri. 


Buona lettura a tutti e grazie di essere passati e restati sul mio blog; ricordo che è possibile darmi supporto cliccando SEGUI nel Blog Libri e Opinioni (Tranquilli non arrivano continue notifiche fastidiose) oppure andando sulla pagina F.B. quasi gemella del blog @LibrieOpinioni. L. Ch.

 

TRAMA 1
La Notte Ritorna
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:
Erano le sei e mezzo di una sera come tante a Manhattan e il sole basso allungava le ombre quando il marito di Laurie Moran fu barbaramente ucciso sotto lo sguardo innocente del figlio, al campo giochi non lontano da casa. Timmy aveva solo tre anni e fu l'unico a vedere in volto l'assassino del padre e a incrociare quegli occhi blu che ancora oggi tormentano i suoi sogni. Un efferato delitto per il quale neanche Laurie è mai riuscita a darsi pace, perseguitata dalla promessa fatta dal killer prima di uscire di scena: "Di' a tua mamma che adesso tocca a lei. Poi sarà il tuo turno". Ora, a distanza di anni, Laurie si ritrova ancora alle prese con la morte, questa volta come produttrice di un nuovo programma televisivo dedicato a vecchi crimini rimasti irrisolti. Il primo caso ad andare in onda riguarda l'omicidio di Betsy Powell, una ricca signora trovata morta soffocata nel suo letto l'indomani mattina della festa di diploma della figlia e delle sue tre migliori amiche. All'epoca la notizia aveva fatto molto scalpore. Riaprendo il caso e invitando in studio le quattro ragazze, ormai donne, per ricostruire quelle terribili ore, Laurie è certa di avere per le mani un successo garantito. Ma non appena le telecamere si accendono, diventa chiaro che ognuna di loro sta nascondendo segreti. Piccoli e grandi. E un paio di occhi blu sta osservando da molto vicino lo svolgersi degli eventi...

 

TRAMA 2
Così Immobile tra le mie Braccia
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:

La produttrice televisiva Laurie Moran è molto soddisfatta del proprio lavoro: la puntata pilota del suo reality, Under Suspicion, è stata un successo. Anzi, per dirla tutta, il programma - una serie basata su cold case che Laurie ricostruisce insieme alle persone che erano vicine alla vittima - è decollato in grande stile risolvendo un omicidio già nel primo episodio. E adesso che sta preparando il secondo, le sembra di avere per le mani il caso ideale: vent'anni fa, Susan Dempsey era stata una brillante studentessa di informatica della UCLA e un'aspirante attrice. Una sera fu trovata uccisa in un parco e, poiché indossava solo una scarpa da ballo d'argento, la stampa battezzò il caso Cinderella Murder. Il luogo del ritrovamento del cadavere si trovava a poche centinaia di metri dalla casa del regista con il quale Susan aveva appuntamento per un'audizione, Frank Parker, ma l'uomo aveva un alibi di ferro e la polizia alla fine aveva archiviato il caso lasciando molte domande senza risposta: perché la macchina di Susan era parcheggiata così lontano? Era mai arrivata all'audizione? Perché il suo ragazzo non vuole parlare? Laurie sa bene quanto possa essere affascinante il mondo di Hollywood per il suo pubblico. E ben presto scoprirà anche quanto può essere pericoloso.

 
TRAMA 3
La Sposa era Vestita di Bianco
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:
Laurie Moran, la produttrice televisiva che ha inventato il programma Under Suspicion, può ben dirsi soddisfatta: grazie alla sua trasmissione, due omicidi irrisolti hanno trovato un colpevole e il suo successo ha dato nuovo lustro all'emittente per cui lavora. Laurie si sta quindi preparando alla riunione con il suo capo, pronta a presentargli tre cold case da investigare tra i quali scegliere il nuovo soggetto di Under Suspicion. Quando però arriva in ufficio, carica dei dolci della nuova pasticceria francese del Rockefeller Center per i suoi assistenti, ad accoglierla c'è solo il loro imbarazzo. Infatti, i due non sono riusciti a fermare la donna che ha chiesto di incontrarla senza appuntamento e che si è infilata nel suo studio con la forza della convinzione e delle lacrime. Laurie sarebbe decisa a liberarsene, ma la storia che Sandra, la bellissima signora che trova seduta sul suo divano, le racconta, la convince di avere per le mani il suo nuovo caso. Sandra le chiede di cercare la figlia Amanda, sparita cinque anni prima alla vigilia del matrimonio, senza lasciare alcuna traccia. La stampa l'ha ribattezzata la Sposa Fuggitiva, liquidando la sua scomparsa in modo frettoloso. Troppo frettoloso, secondo Sandra, che rivela a Laurie inquietanti dettagli sulla vita di Amanda, riportando alla luce vecchi rancori e gelosie che covavano da tempo sotto la cenere. Tra il testimone, la damigella d'onore e l'ex fidanzato, Laurie dovrà districare una matassa molto complicata.

 

TRAMA 4
Non Chiudere gli Occhi
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:
A volte la verità fa più paura della menzogna. Dal giorno in cui il suo promesso sposo, il noto filantropo Hunter Raleigh III, è stato ritrovato senza vita, riverso in una pozza di sangue, Katherine «Casey» Carter non ha mai smesso di dichiararsi innocente: dormiva profondamente quando l'hanno ammazzato, non l'ha ucciso lei. Nessuno, però, le ha mai creduto; anzi, per quell'omicidio è stata condannata e ha scontato una pena di quindici anni di detenzione. Da allora, per tutti, è diventata «la Bella Addormentata Assassina». Il suo è stato fin dal principio il genere di caso che affascina una nazione: lei, talento emergente nel mondo dell'arte, giovane e bella; lui, l'adorato rampollo di una famiglia impegnata nella politica e tenuta in gran conto. Le prime pagine dei giornali ne avevano parlato per mesi. E oggi, alla notizia della scarcerazione di Casey, la storia si ripete. Casey sa che, seppur fuori da una cella, non sarà mai davvero libera finché su di lei peserà il sospetto. L'unica possibilità per dimostrare la sua innocenza – e riabilitare finalmente il suo nome – sembra essere la trasmissione televisiva Under Suspicion, che indaga su vecchi casi irrisolti. La produttrice, Laurie Moran, è dalla sua parte: crede nella sua innocenza e si dice decisa ad aiutarla. Ma è più difficile del previsto: non ci sono prove, non ci sono testimoni, e soprattutto non ci sono altre piste valide. C'è solo la parola di Casey contro quella dell'accusa.

 

TRAMA 5
Un Respiro nella Neve
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:

Sono passati tre anni da quando la ricca e mondana Virginia Wakeling, membro del consiglio di amministrazione del Metropolitan Museum of Art, nonché uno dei suoi maggiori donatori, è stata trovata morta nella neve, gettata dal tetto durante la notte del Met Gala: l'annuale raccolta fondi del museo, un appuntamento tra i più trendy di Manhattan. Il principale sospettato, rimasto impunito, è Ivan Gray, il suo fidanzato e personal trainer di vent'anni più giovane. Ivan è proprietario di una Boutique Gym alla moda, Punch, un'attività finanziata in gran parte dalla defunta Virginia, nonché la palestra frequentata da Ryan Nichols, il nuovo presentatore di Under Suspicion. È stato proprio quest'ultimo a proporre a Laurie Moran, l'ideatrice del celebre show televisivo che si occupa di casi irrisolti, di indagare su questo cold case per il programma. Dopo l'iniziale scetticismo, Laurie si rende ben presto conto che i sospettati sono molti: collezionisti, promotori immobiliari, imprenditori, tra i parenti più stretti e i collaboratori più fidati della vittima. Mentre la troupe di Under Suspicion fa irruzione nelle vite di una famiglia di ricchi proprietari immobiliari con parecchi segreti da nascondere, il pericolo aumenta per vari testimoni e anche per Laurie, che scoprirà quanto possa essere rischioso un invito a una serata di gala...

 

TRAMA 6
Perché mi Appartieni
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:
Mentre Laurie Moran è alle prese con l’organizzazione del suo matrimonio, viene avvicinata dai coniugi Bell: il loro figlio Martin, medico di talento, è stato ucciso cinque anni prima a colpi di arma da fuoco mentre rientrava a casa. I Bell sono sicuri che a compiere l’omicidio sia stata Kendra, l’eccentrica moglie di Martin. Determinati a provare la colpevolezza di Kendra e a ottenere la custodia dei loro nipoti, chiedono a Laurie di presentare il caso del figlio nel programma tv Under Suspicion, assicurandole la collaborazione della nuora che, dal canto suo, vorrebbe far luce e liberarsi dalla coltre di sospetti e dicerie che la perseguita da tempo. Indagando, Laurie scopre che Martin non era perfetto come sembrava e che nascondeva molti inquietanti segreti. Nel frattempo, un pericoloso stalker inizia a monitorare ogni passo di Laurie…





CENNI SULLA VITA di:
Mary Higgins Clark  E Alafair Burke
 
Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Mary Higgins Clark
è considerata la Regina indiscussa della suspense. Autrice di innumerevoli bestseller tutti pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer - con cui ha venduto centinaia di milioni di copie in tutto il mondo, ha vinto il prestigioso Agatha Award alla carriera. Dopo una vita intensa, in cui ha costruito il proprio destino con passione e tenacia, a partire dalla difficile infanzia nel Bronx, si è spenta all'età di 92 anni, nella sua residenza in Florida. www.maryhigginsclark.com
Nata e cresciuta a New York (nel Bronx), ma di origini irlandesi, è nota in tutto il mondo come la «regina del giallo americano». Mary Theresa Eleanor Higgins Clark ha raccontato di essersi «ammalata di scrittura» all'età di 7 anni, essendo gli irlandesi spesso «narratori nati». La sua vita è stata segnata da una serie di tragedie personali: a 11 morì il padre e a 15 anni dovette andare a lavorare per aiutare a mantenere la famiglia; sposata a Warren Clark, restò vedova a 35 anni. Dopo diversi rifiuti, nel 1975 riuscì a pubblicare il suo primo libro, Dove sono i bambini, diventato presto un libro molto amato. È stata autrice di numerosissimi bestseller, in Italia editi da Sperling & Kupfer, come Un colpo al cuore (2008), La culla vuota (2008), La figlia prediletta (2009), Dimmi dove sei (2009), Due bambine in blu (2010), e dell'autobiografia Una luce nella notte (2006). Ha firmato cinque mystery assieme alla figlia Carol. Ex presidente della Mystery Writers of America, ha diviso il tempo tra l'attività di scrittrice e quella di nonna di molti nipoti. Ha inoltre vinto il Premio Agatha Christie alla carriera. Nel 2017 è uscito La sposa era vestita di bianco, scritto a quattro mani con Alafair Burke, e nel 2019 Sperling & Kupfer ha tradotto L'ultimo ballo e un secondo romanzo - Non chiudere gli occhi -, ancora scritto con Alafair Burke, figlia del celebre scrittore James Lee Burke. La notizia della sua scomparsa è stata data «con grande tristezza» dal suo editore Carolyn K. Reidy, AD di Simon & Schuster, specificando che l'autrice di decine di bestseller si è spenta il 31 gennaio 2020 in Florida per "complicazioni legate all’età anziana".

Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Alafair Burke. Nata nell'ottobre 1969 è una scrittrice americana, professoressa di giurisprudenza e commentatore legale.  È l'autrice bestseller del New York Times di due serie di romanzi polizieschi: una con il detective Ellie Hatcher di New York; l'altro, Portland, Oregon , procuratore Samantha Kincaid.  I suoi libri sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue. Burke è nata a Fort Lauderdale, in Florida , e cresciuta principalmente a Wichita, nel Kansas, dove sua madre, Pearl Pai Chu,  era una bibliotecaria scolastica e suo padre, il compagno di romanzi gialli James Lee Burke ,  era un professore di Inglese.  Traccia la sua passione per il crimine nella caccia al serial killer noto come BTK , attivo a Wichita negli anni '70. Burke ha conseguito il Bachelor of Arts in Psychology presso il Reed College , a Portland, in Oregon , completando la Tesi Senior "Gli effetti dell'emozione sulla memoria: restringimento spaziale dell'attenzione".  Andò alla Stanford Law School in California, diplomandosi come membro di Order of the Coif .  Dopo la scuola di legge, ha prestato servizio come segretaria giudiziaria a Betty Binns Fletcher della Corte d'appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito e poi come Procuratore Distrettuale Distrettuale della Contea di Multnomah a Portland, dove ha perseguito i reati di violenza domestica e ha prestato servizio come precursore consulente del dipartimento di polizia.  Attualmente vive a New York ed è professoressa di giurisprudenza presso la Scuola di diritto della Hofstra University .  Ha fatto parte del consiglio di amministrazione dei Mystery Writers of America e come presidente del suo capitolo di New York.  Nel 2017 è stata eletta membro dell'American Law Institute . Nel 2014, l'editore Simon & Schuster ha annunciato che Mary Higgins Clark e Burke stavano collaborando alla serie Under Suspicion , con un’intrepida giornalista televisiva che reinventa i casi di freddo.  Nel 2017, Burke è stato nominato per un Edgar Award come miglior romanzo per il suo libro, The Ex . www.alafairburke.com
 
 Consigliati da

Dall' Etichetta del Blog:
Under Suspicion Series

 

*******************************
Commenta, Condividi, I Like, 
Clicca Segui  sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER





@ChianeseLuigia #LuigiaChianese #LibriEOpinioni 
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger #FollowMe #Segui 
#UnderSuspicionSeries #MaryHigginsClark #AlafairBurke
#Giallo #Thriller #Thrillerlegale #Narrativa #Saga #Suspense 

************************

 

sabato 27 febbraio 2021

Mary Higgins Clark & Alafair Burke - Un Respiro nella Neve

 
Mary Higgins Clark  & Alafair Burke
Un Respiro nella Neve
 
Recensione – Opinione di
Mugnano di Napoli 
18.01.2020

Premessa! Voglio essere sincera anche se  M.H. Clark è considerata, in America, la regina della suspense ed ha anche vinto il prestigioso Agata Award io ho preso il libro in mano perché in copertina ho letto il nome di ” & Alafair Burke”; autrice che io reputo formidabile!
Quindi anche se è questo è  uno dei volumi della  “Under Suspicion Series” (Serie “Sotto Sospetto”) delle autrici Mary Higgins Clark e Alafair Burke, ovvero è un altro capitolo della serie che racconta le indagini della detective Laurie Moran, l'ideatrice del celebre show televisivo che si occupa di casi irrisolti, i cosiddetti cold case, non ha avuto importanza per me, ho preso il libro a scatola chiusa.
(Sotto, nelle note, vi è l’ elenco dei libri di M.H.Clark, scritti “ a quattro mani ” con Alafair Burke).
Passiamo alla recensione vera e propria:
Partiamo dal messaggio principale, il libro può essere letto anche al di fuori di tutta la serie, è un testo chiaro! Trama molto ben strutturata non manca di nulla, personaggi ben delineati con brevissimi riassunti appropriati dove occorre perché  questa è una serie, quindi i personaggi principali sono descritti in pillole, location descritte accuratamente senza eccedere, ritmo dinamico e ad alta tensione e con strepitosi finali, e si! Finali al plurale veramente di alto livello. A questo punto mi viene da chiedere o da sognare, dopo aver letto pagina 168: ma al mondo esistono, sul serio, uomini come Alex Buckley (avvocato/presentatore/giudice) con pensieri così pieni d’amore? Perché ne voglio uno anche io!
La stesura è chiara, pulita e semplice, direi che è “confortevole, rassicurante e delicata” ed è uno dei metodi principali per poter fondere gli stili di due grandi scrittrici, la semplicità premia sempre.
Come dico spesso: “Se quando termini un libro rimani a guardarlo con il sorriso ancora sulle labbra allora è sicuramente un buon libro!” L.Ch. Voto 4/5
 
NOTE
Libri scritti con Alfair Burke:
·         Così immobile tra le mie braccia (2014)
·         La sposa era vestita di bianco (2015)
·         Every Breath You Take (2017) Un Respiro Nella Neve
·         You Don't Own Me (2018) Perché mi appartieni (uscirà 20 gennaio 2021)
·         Non chiudere gli occhi (2019)
Da ricordare che la (serie sotto sospetto) Under Suspicion Series nasce con la  prima opera scritta solo da Mary Higgins Clark: La Notte Ritorna


TRAMA
Un Respiro nella Neve
Di Mary Higgins Clark  & Alafair Burke
Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina: 
Sono passati tre anni da quando la ricca e mondana Virginia Wakeling, membro del consiglio di amministrazione del Metropolitan Museum of Art, nonché uno dei suoi maggiori donatori, è stata trovata morta nella neve, gettata dal tetto durante la notte del Met Gala: l'annuale raccolta fondi del museo, un appuntamento tra i più trendy di Manhattan. Il principale sospettato, rimasto impunito, è Ivan Gray, il suo fidanzato e personal trainer di vent'anni più giovane. Ivan è proprietario di una Boutique Gym alla moda, Punch, un'attività finanziata in gran parte dalla defunta Virginia, nonché la palestra frequentata da Ryan Nichols, il nuovo presentatore di Under Suspicion. È stato proprio quest'ultimo a proporre a Laurie Moran, l'ideatrice del celebre show televisivo che si occupa di casi irrisolti, di indagare su questo cold case per il programma. Dopo l'iniziale scetticismo, Laurie si rende ben presto conto che i sospettati sono molti: collezionisti, promotori immobiliari, imprenditori, tra i parenti più stretti e i collaboratori più fidati della vittima. Mentre la troupe di Under Suspicion fa irruzione nelle vite di una famiglia di ricchi proprietari immobiliari con parecchi segreti da nascondere, il pericolo aumenta per vari testimoni e anche per Laurie, che scoprirà quanto possa essere rischioso un invito a una serata di gala...

In Commercio dal: 15 Settembre 2020
Traduttor: A. Caravaglia
Collana: Pandora
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 307
 
CENNI SULLA VITA di:
Mary Higgins Clark  E Alafair Burke
Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Mary Higgins Clark è considerata la Regina indiscussa della suspense. Autrice di innumerevoli bestseller - tutti pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer - con cui ha venduto centinaia di milioni di copie in tutto il mondo, ha vinto il prestigioso Agatha Award alla carriera. Dopo una vita intensa, in cui ha costruito il proprio destino con passione e tenacia, a partire dalla difficile infanzia nel Bronx, si è spenta all'età di 92 anni, nella sua residenza in Florida. www.maryhigginsclark.com
Nata e cresciuta a New York (nel Bronx), ma di origini irlandesi, è nota in tutto il mondo come la «regina del giallo americano». Mary Theresa Eleanor Higgins Clark ha raccontato di essersi «ammalata di scrittura» all'età di 7 anni, essendo gli irlandesi spesso «narratori nati». La sua vita è stata segnata da una serie di tragedie personali: a 11 morì il padre e a 15 anni dovette andare a lavorare per aiutare a mantenere la famiglia; sposata a Warren Clark, restò vedova a 35 anni. Dopo diversi rifiuti, nel 1975 riuscì a pubblicare il suo primo libro, Dove sono i bambini, diventato presto un libro molto amato. È stata autrice di numerosissimi bestseller, in Italia editi da Sperling & Kupfer, come Un colpo al cuore (2008), La culla vuota (2008), La figlia prediletta (2009), Dimmi dove sei (2009), Due bambine in blu (2010), e dell'autobiografia Una luce nella notte (2006). Ha firmato cinque mystery assieme alla figlia Carol. Ex presidente della Mystery Writers of America, ha diviso il tempo tra l'attività di scrittrice e quella di nonna di molti nipoti. Ha inoltre vinto il Premio Agatha Christie alla carriera. Nel 2017 è uscito La sposa era vestita di bianco, scritto a quattro mani con Alafair Burke, e nel 2019 Sperling & Kupfer ha tradotto L'ultimo ballo e un secondo romanzo - Non chiudere gli occhi -, ancora scritto con Alafair Burke, figlia del celebre scrittore James Lee Burke. La notizia della sua scomparsa è stata data «con grande tristezza» dal suo editore Carolyn K. Reidy, AD di Simon & Schuster, specificando che l'autrice di decine di bestseller si è spenta il 31 gennaio 2020 in Florida per "complicazioni legate all’età anziana".

Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Alafair Burke figlia di un mostro sacro della letteratura americana, James Lee Burke, insegna diritto a New York ed è scrittrice di successo, apprezzata da autori come Michael Connelly («Sono un fan di Alafair Burke fin dal suo esordio, eppure continua a sorprendermi») e Lee Child («Intelligente, brava, capace e molto consigliata»). 
È l'autrice de La ragazza nel parco e Una perfetta sconosciuta (entrambi Piemme). www.alafairburke.com
Per altri cenni sulla vita della scrittrice clicca sulla sua etichetta:

 




 Consigliati da
 
Dall' Etichetta del Blog:
  

***********************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER
#LuigiaChianese #LibriEOpinioni #LuigiaChianeseBooksReviewBlogger
#FollowMe #Segui #AlafairBurke # MaryHigginsClark  #UnRespiroNellaNeve  
#Giallo #Mistero #Narrativa #Saga #Suspense #Thriller Thrillerlegale
***********************************

Iscriviti come Lettore Fisso


POST SCELTO DA LUIGIA

Daniel Keyes Una Stanza Piena Di Gente

Daniel Keyes Una Stanza Piena  di Gente Recensione – Opinioni di Luigia Chianese Books Review Blogger Blog Libri e Opinioni ...