Amazon Prime

mercoledì 24 ottobre 2018

INFO BOX ... PROSSIMAMENTE

INFO BOX ... PROSSIMAMENTE 

La mia prossima 
Recensione - Opinione 
sarà ..... 

Massimo Piccolo; Estelle.
Storia di una principessa e di un suonatore di accordìon

Incontriamo ( Ci sarò)  presso: 
La libreria L' Acrobata - 
Sabato 27 ottobre 2018 - Ore 19:00 Via Eugenio Montale, 23 in Mugnano di Napoli (Na) 


TRAMA

(Ripresa da vari siti internet): La principessa e futura regina Estelle, figlia del re Gustav IV e Alessaija, sembra aver ereditato dalla madre non solo la straordinaria grazia e bellezza, ma anche una terribile e, forse letale, avversione alla luce del sole. Vinto dalla paura, per l'amore incondizionato che prova per lei, il Re padre trasforma il castello, e l'immenso giardino, in un posto dove il sole non potrà affacciarsi in nessun modo, e, se la figlia sarà costretta a vivere tutta la vita esclusa dal mondo, farà in modo che tutto il mondo possa passare nel suo castello per allietare le continue feste organizzate per la sua bambina. E tutto sembra procedere secondo i suoi piani, fino a quando al castello, in occasione della giostra indetta per dare uno sposo alla sua unica figlia, non capiteranno il principe Ileardo di Hardangerfjord e Juan, un suonatore di accordìon. 

Massimo Piccolo – Vita

(Ripresa da vari siti internet) Massimo Piccolo, ex giornalista, fotografo e autore, è nato a Pomigliano D’Arco. Ha proposto uno short movie dal titolo “Dolly” e il docufilm “Gli anni del Bronx”.  Il suo debutto cinematografico “Assolo” è stato recensito da Anselma Dell’Olio a “Il cinematografo” su Rai 1 e dalla storica rivista di settore Ciak. È poi approdato all’Ischia Global Film e Music Festival e all’interno del programma Sottovoce di Gigi Marzullo in una puntata monografica dedicata all’autore. Si è dedicato alla storia gastronomica partenopea con il libro “90 passi nella gastronomia napoletana”, ha scritto e diretto monologhi teatrali tra i quali “Luna di seta” e i testi per un cd Jazz, orchestrato e arrangiato dal maestro Riccardo Biseo.


"Dell' anti-fiaba Estelle possiamo dire che convince non solo la storia, ma soprattutto la scoperta di una lingua: quella personale di Piccolo che è curata, ironica e calda. "      
V. Aiello - Il Mattino


Vi propongo (Preso da you tube) il
 Servizio di Carlo De Cesare al TGR Campania
sull'autore e sul libro: 
Buona Visione



Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non siate troppo duri con me! Sopratutto siate rispettosi educati e civili! Grazie!

Libri in altre lingue

Sconti Amazon