Visualizzazione post con etichetta Romanzo Rosa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Romanzo Rosa. Mostra tutti i post

martedì 23 luglio 2019

Brunella Schisa - Non Essere Ridicola

Comprare il libro On – Line: QUI

Brunella Schisa 

Non Essere Ridicola  


Recensione – Opinione
Mugnano di Napoli
18 luglio 2019


Iniziato e finito alla velocità della luce! Ho iniziato ad annoiarmi già da pagina 20. Ho capito da subito che sarebbe stata una storiella da poco. I libri, però, vanno letti fino all'ultima pagina perché si può cambiare idea in qualsiasi momento. Ebbene questa volta non è successo, questo romanzo non è ne carne e neppure pesce. Non è niente! Non è divertente, non è coinvolgente, non è sfizioso insomma è una lettura noiosa ed inutile che non porta a nulla. Non è niente! La storia è brutta e poco interessante. Però un pregio l'ha è scritto in un bellissimo italiano! 
Dimenticavo ci sono due frasi bellissime su cui riflettere un po' e magari discutere davanti ad un Gin: 
Pagina settantuno: Dice <<Sbagli della grossa. Le donne senza un uomo non sono delle sfigate. Sfigate sono quelle che pensano di essere sconfitte quando rimangono sole.>>.
Pagina : centosettantuno: ... sosteneva che l'amore non è semplicemente la promessa di una felicità facile, ma il tentativo costante di tenere vivo il sentimento attraverso la cura dell'altro. ... << Non è il primo amore che conta, è l'ultimo.>>.  Riflettiamo almeno su questo! 
L.Ch.

******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 


#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#BrunellaSchisa #NonEssereRidicola  #LetteraturaModernaEContemporanea 
#RomanzoRosa #RomanzoContemporaneo #LetteraturaErotica
****************************************************************

TRAMA

Non Essere Ridicola  di Brunella Schisa 

Comprare il libro On – Line: QUI
Ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Emma ha poco più di sessant'anni, un bell'aspetto, una figlia adulta e un matrimonio apparentemente felice. Lavora in una nota libreria dove organizza incontri culturali. Ha un gruppo di amiche care che invidiano il suo buon rapporto con Pietro: venticinque anni di amore coniugale. Una fortuna, un record. Peccato che la mattina di un giorno come tanti altri, Emma scopra che Pietro le ha mentito. Perché non è a Milano nel suo solito albergo? Dov'è? Il fedifrago crolla subito. Le ha mentito perché ha una storia, peggio: è innamorato. E la rivale, ovviamente, non è una loro coetanea, bensì una donna molto giovane. Emma è tramortita dalla sorpresa, poi sconvolta da una rabbia che deborda in breve su tutto il genere maschile, quindi profondamente offesa. Una persona come lei non merita di subire la Grande Banalità maschile: credere che la giovinezza torni a sorriderti se sostituisci tua moglie con una trentenne. Con l'aiuto, o forse nonostante l'aiuto delle amiche, Emma reagisce. Non si nega niente: dallo shopping compulsivo a un paio di avventure erotiche. E, poco per volta, il suo tasso di autostima risale portandosi dietro un nuovo ottimismo. Ma non è detto che le cose vadano come le abbiamo immaginate o sperate. A volte possono andare anche meglio.


Comprare il libro On – Line: QUI

Autore: Brunella Schisa

Prima pubblicazione: 2019
In commercio dal: 8 maggio 2019

Generi: Romanzo Rosa, Romanzo Contemporaneo, 
Letteratura Erotica

Pagine: 300  

Comprare il libro On – Line: QUI



CENNI SULLA VITA di:
Brunella Schisa

Ripresa da internet (wikki) e dalla 4° di copertina:

Brunella Schisa  è nata a Napoli20 ottobre 1953,  è una scrittrice e giornalista italiana.

Dopo aver lavorato come traduttrice, esordisce nella narrativa nel 2006 con il romanzo La donna in nero che riceve numerosi riconoscimenti.
Nel 2007 riceve il Premio Rapallo.
Nel 2007 riceve il Premio letterario 'Citta' di Bari-Costiera del levante-Pinuccio Tatarella
Giornalista, al quotidiano la Repubblica dal 1983. Ha curato per anni la rubrica dei libri per Il Venerdì cui adesso collabora.

Comprare il libro On – Line: QUI
Romanzi che ha scritto:
La donna in nero, Milano, Garzanti, 2006 .
Lo strappo scritto con Antonio Forcellino, Roma, Fanucci, 2007 
Dopo ogni abbandono, Milano, Garzanti, 2009 
La scelta di Giulia, Milano, Mondadori, 2013 
La nemica, Vicenza, Neri Pozza, 2017 
Non essere ridicola, Milano, Giunti, 2019 

Narrativa per l'infanzia in cui si è cimentata:
Caro Babbo Natale non fare come l'anno scorso! con Federica Lamberti Zanardi, Milano, Mondadori, 1991 
Babbo Natale pensaci tu con Federica Lamberti Zanardi, Milano, Mondadori, 1992

Traduzioni che ha fatto:
Herculine Barbin, detta Alexina B.: una strana confessione: 
memorie di un ermafrodito di Herculine Barbin, Torino, Einaudi, 1979 
Teatro di Raymond Roussel, Torino, Einaudi, 1982 
Lettera di una monaca portoghese di Mariana Alcoforado, Venezia, Marsilio, 1991 




Link nel Blog Libri e Opinioni Consigliati da

dott.ssa Luigia Chianese
Books Review Blogger Libri e Opinioni
Dall' Etichetta del Blog;


Comprare il libro On – Line: QUI






******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 


#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#BrunellaSchisa #NonEssereRidicola  #LetteraturaModernaEContemporanea 
#RomanzoRosa #RomanzoContemporaneo #LetteraturaErotica
****************************************************************


lunedì 10 giugno 2019

Eugenie Genin Il basilico raccolto all' alba

Comprare il Libro On - Line 
Eugenie Genin
Il basilico raccolto 
all' alba


Mercoledì 16 settembre 2015 
Mugnano di Napoli 



Ecco! Questo testo si può tranquillamente sintetizzare nella citazione di E.Emingway a pagina 55 riportata dell’ autrice: << Per il momento, riguardo alla morale, so soltanto che è morale ciò che mi fa sentir bene, e immorale ciò che mi fa sentire male dopo che l’ho fatto. >>.

Perché è di questo che si parla, la morale applicata alla scoperta del sesso, al suo piacere, al suo dolore; infatti, riprendendo la citazione dell’ autrice a pagina  46: << … le tue maniere educate e il tuo tono sempre misurato svanirono come virtù di cera stese al sole della passione. >>.

Forte, troppo forte, troppo curiosa, troppo esploratrice; ma la calma non è da TUTTE, soprattutto a 15 anni.

Questione di carattere e personalità!

Scorrevole testo di 135 pagine, consigliato, ma dopo i 20 anni di età; forse dipende dalla “propria morale”. 
Con un sorriso! 
Luigia Chianese Books Review Blogger - Libri e Opinioni


P.s. Ordinato su Amazon il sabato 05 settembre 2015 e arrivato puntuale il mercoledì 09 settembre 2015 - Iniziato la lettura domenica 13 settembre 2015, terminato martedì 15 settembre 2015. - Avendo un po’ di tempo, e non solo un’ ora la notte, si sarebbe letto in 3 ore al massimo!  L.Ch.

TRAMA 
Il basilico raccolto all'alba

Ripresa da internet e dal Libro: 
Comprare il Libro On - Line 

Quando incontra il Professore per la prima volta, Doria ha sedici anni e la sua vita è intrappolata tra le mura della pensione del padre. Lui ha molti più anni e porta con sé un bagaglio dentro al quale conoscenza e mistero si alternano con intrigante complicità. Quando l'anno successivo l'uomo fa ritorno in Liguria, la natura prende il sopravvento e la loro storia prende forma. L'uomo è sposato e Doria è solo una tappa lungo il viaggio che durante le vacanze estive lo porta dalla moglie e la figlia a Nizza. Una tappa che però diventa piacevole abitudine e si ripete ogni estate. Negli anni più delicati della sua giovinezza, si abbandona a lui e pur di non deluderlo è disposta non solo ad assecondare ogni sua fantasia, ma anche a imparare nuove pratiche, facendo esperienze con i compagni durante gli interminabili mesi scolastici. Durante i loro fugaci incontri, il Professore si dedica totalmente a lei con il chiaro intento di iniziarla alla ricerca di se stessa e del piacere. Dopo una lunga separazione, ad aspettarlo però non troverà Doria, ma un plico di lettere in cui racconta di se stessa, di loro e di un segreto che non ha mai avuto il coraggio di confidargli.



CENNI SULLA VITA DI
Eugenie Genin

Eugènie Gènin è stata la moglie di Georges Méliès, figura cardine nella storia del cinema, ed è lo pseudonimo - o meglio l’eteronimo, come lei stessa preferisce definirlo - scelto dall’autrice per il suo primo romanzo. Il basilico raccolto all’alba








Link nel Blog Libri e Opinioni  consigliati da 


Luigia Chianese  - Books Review Blogger 



Luigia Chianese
Books Review Blogger
Libri e Opinioni 







Letteratura Erotica












******************************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog Libri e Opinioni
Mi trovi anche su FB Libri e Opinioni 


#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#LuigiaChianese #LibriEOpinioni
#LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#EugenieGenin #IlBasilicoRaccoltoAllAlba 
#LetteraturaErotica #RomazoRosa #NarrativaPsicologica
****************************************************************


mercoledì 20 febbraio 2019

Zeruya Shalev - Una Relazione Intima


Zeruya Shalev 

Una Relazione Intima


Recensione – Opinione
di Luigia Chianese
 Napoli

 Lunedì 04  febbraio 2019

Questo romanzo è una via di mezzo tra la letteratura erotica e un thriller psicologico. L’ ambientazione è del tutto originale ovvero durante una veglia funebre.
Per quanto concerne il testo è scritto in maniera precisa e dettagliata in prima persona; in alcuni tratti è anche molto prolisso.
Di per sé l’ opera è una storia d’ amore, tra pazzia e ossessione, molta ossessione. Tinta di peccato carnale, sofferenza e soprattutto di dolore psicofisico. Il sesso descritto è colmo di passione viscerale, la carnalità si sente in ogni riga e questo lo rende altamente erotico.  
Da pagina 27/28: << Mi prende la mano, come nel negozio, e con naturalezza, con stanchezza persino, la mette sulla cerniera dei suoi pantaloni dicendo: E’ per questo che sei venuta, e mi stringe forte le dita, puoi andartene adesso ma puoi anche andartene tra qualche minuto dopo averlo preso; ... e in effetti non devo proprio muovermi, poiché lui mi gira la schiena, con la faccia verso l’ ingresso, le mani strette all’ attaccapanni fissato sulla porta, in alto, come se fossi prigioniera, i pantaloni abbassati alle ginocchia e la sua verga in erezione che mi inchioda di colpo, senza avermi toccata prima neppure con un dito, e la sua voce aspra, rozza, che mi chiede con indifferenza, senza punto di domanda: Dimmelo, ti piace, ti piace, ... >>.
Lei, Yaara è una donna in cerca di se stessa e sceglie, perché lei sceglie, di ritrovarsi seguendo la strada della sofferenza, del dolore e soprattutto del sesso.
Pagina 61:<<  indietro non si torna, quel che è fatto è fatto.>>.
Lo fa attraverso la sottomissione sessuale e l’ umiliazione grazie ad un uomo molto più maturo di lei ma che è un porco, zozzo animale, cinico e crudele, ma è a vita di lui dove lei, volontariamente si è inoltrata.
Da pagina 64:<< Perché pensi che mi interessi conversare? Brontolò, quello che ti ho detto sul sesso vale anche per il dialogo. L’ eccitazione deve essere stimolata ogni volta. E i sentimenti? Non so più cosa siano. Con gli anni l’uomo diventa sempre più animale o infantile: quello che conta sono i bisogni.>>.  
Lui, però,  serve a Yaara per toccare il fondo della sua esistenza per poi risollevarsi.
Nel contempo, però, la sua vita familiare crolla insieme a lei, pezzo per pezzo, e anche la sua carriera va in rovina; ma si intuisce che dopo ci sarà una risalita fatta di consapevolezza di sé che la renderà libera e forte.
E’ un romanzo che coinvolge e cattura. Da leggere tutto di un fiato! 
L.Ch.


#Zeruya Shalev #UnaRelazioneIntima #Israele #Israeliana #ThrillerPsicologico #LetteraturaErotica #Narrativa # RomanzoRosa 


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:  

Mi trovi anche su FB:



Zeruya Shalev – Una Relazione Intima

TRAMA


Trama ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Yaara è sempre stata affascinata da Arieh, amico e coetaneo di suo padre. In realtà l'uomo non ha niente che lo faccia giudicare interessante, ma uno strano magnetismo animalesco, quasi un'aggressività interiore, attraggono irresistibilmente e misteriosamente la ragazza. Durante una veglia funebre di una settimana i due, condividendo la stessa casa, vivono i loro appassionati e convulsi incontri d'amore, durante i quali si donano reciproco piacere, ma che sono per Arieh anche occasioni di infliggere crudeli violenze alla giovane amante. Un romanzo accattivante, in cui sensualità, distacco e ironia, danno spessore ad una vicenda suggestiva e fuori dagli schemi, raccontata insolitamente in chiave thriller.




In italiano: Una relazione intima - Frassinelli, 2000; (la mia copia) Sperling & Kupfer, 2003


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:  
Mi trovi anche su FB:


Zeruya Shalev – VITA


Ripresa da internet e dalla 4° di copertina:
Zeruya Shalev è una scrittrice e poetessa israeliana. E’ nata in un kibbutz il 13 maggio 1959, (Kvutzat Kinneret, Israele) e vive a Gerusalemme, dove lavora presso una casa editrice. Lei è la scrittrice di maggior successo in Israele, con Amos Oz e David Grossman è tra gli autori israeliani più letti nel mondo. Ha già pubblicato raccolte di poesie e romanzi. Dal suo romanzo  Le sono stati conferiti diversi premi e riconoscimenti, tra cui il premio letterario Corine in Germania e il Prix Femina in Francia. Sempre per Una Relazione Intima è stata insignita del Golden Book Prize e dell’ Ashman Prize




Una relazione intima è stato trasposto nel 2007 il film Liebesleben.


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:  
Mi trovi anche su FB:







Altri libri dell’ autrice Zeruya Shalev:

Una storia coniugale (Frassinelli, 2001), 
Il bambino della mamma (Mondadori, 2004), 
Dopo l’abbandono (Frassinelli, 2007), 
Quel che resta della vita (Feltrinelli, 2013; premio Femina Étranger e premio Roma) 
Dolore (Feltrinelli, 2016)







#Zeruya Shalev #UnaRelazioneIntima #Israele #Israeliana #ThrillerPsicologico #LetteraturaErotica # Narrativa #RomanzoRosa




Link del Blog consigliati da Luigia Chianese:


Dall’ Etichetta del Blog; Letteratura Erotica:

Dall’ Etichetta del Blog; Thriller Psicologico:

Dall’ Etichetta del Blog; Narrativa:

Dall’ Etichetta del Blog; Romanzo Rosa:

Comprare il libro on-line:



Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:  
Mi trovi anche su FB: