mercoledì 26 settembre 2018

Andrea Camilleri Noli me tangere

Andrea Camilleri 

Noli me tangere


Recensione - Opinione
di Luigia Chianese
Domenica 24 gennaio 2016 Ore 21.36
Mugnano di Napoli ( Na)

Non so cosa dire, non sembra scritto da A. Camilleri. Mi fa pensare al romanzo, sempre del Maestro, La relazione; forse perché anche quello è uno dei pochi, dell’autore, che non mi è piaciuto. Il testo si legge in poche ore è facile e scorrevole, non si intuisce subito il finale e questo mi piace! La storia, però, è triste o meglio noiosa! Non è avvincente, non è entusiasmante! Non vi è patos né piacere nell’ indagine! Sarà perché la personalità della protagonista, Laura, per me, è una personalità morta e apatica; non lo so ma non mi ha lasciato piacere nel leggerlo, anzi non vedevo l’ora di finirlo! Pensandoci di più ecco cosa non mi piace: la storia sulle bambine viziate, sciocche e capricciose che non sanno mai cosa vogliono! Odio la protagonista ma apprezzo questo nuovo stile Camilleri! 
L.Ch.


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:

           #AndreaCamilleri #Montalbano #Rai 

P.S. Ordinato su Amazon martedì il 19 gennaio 2016 Arrivato venerdì 22 gennaio 2016 Iniziata la lettura venerdì 22 gennaio 2016 ore 23.00
Sabato no!  Finito domenica 24 gennaio 2016 ore 21.15



Andrea Camilleri  - Noli me tangere
Trama: 


Laura è giovane, bella e molto amata. Ha sposato un famoso scrittore che la venera, lei stessa scrive, va a teatro, è un'esperta storica dell'arte. È capace di concedersi emozioni intense con altri uomini, quando lo desidera, senza farsi travolgere dal senso di colpa. È generosa di sé e delle proprie ricchezze. Ma, in certi momenti, su di lei cala un cono d'ombra. "Ho il ghibli" dice, secondo l'immagine evocata da uno dei suoi amanti: perché davvero è come se si alzasse nel suo cuore il temibile vento del deserto, che la prostra e la costringe a giorni di reclusione durante i quali nessuno deve azzardarsi a toccarla. Poi torna la bonaccia, e Laura è di nuovo la donna volubile ma anche luminosa che tutti ammirano. Fino a che, una notte, Laura scompare. Incontrando chi l'ha conosciuta, il commissario Maurizi - uomo colto e fine indagatore dell'animo umano - capirà che di Laura, come di una divinità antica, ognuno ricorda un volto diverso. Al primo sguardo sembra una donna facile, che non vuole perdere una sola occasione. E invece le tracce che portano a lei sono quelle invisibili lasciate dalle domande che si è posta senza tregua, dalla tensione bruciante nascosta in ogni suo gesto... proprio come nel movimento dei corpi al centro dell'affresco del Beato Angelico che Laura stessa aveva saputo interpretare con una intuizione straordinaria, quello dedicato alle parole che Gesù dice a Maria Maddalena dopo essere risorto: Noli me tangere, non toccarmi.



Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:


           #AndreaCamilleri #Montalbano #Rai 


Andrea Camilleri

Cenni sulla vita

Andrea Camilleri (Porto Empedocle, 1925), regista di teatro, televisione, radio e sceneggiatore. Ha insegnato regia presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Ha pubblicato numerosi saggi sullo spettacolo e il volume, I teatri stabili in Italia (1898-1918). Il suo primo romanzo, Il corso delle cose, del 1978, è stato trasmesso in tre puntate dalla TV col titolo La mano sugli occhi. Con questa casa editrice ha pubblicato: La strage dimenticata(1984), La stagione della caccia (1992), La bolla di componenda (1993), Il birraio di Preston (1995), Un filo di fumo (1997), Il gioco della mosca (1997), La concessione del telefono (1998), Il corso delle cose (1998), Il re di Girgenti (2001), La presa di Macallè (2003), Privo di titolo (2005),  Le pecore e il pastore(2007), Maruzza Musumeci (2007), Il casellante (2008), Il sonaglio (2009), La rizzagliata (2009), Il nipote del Negus (2010, anche in versione audiolibro), Gran Circo Taddei e altre storie di Vigàta (2011), La setta degli angeli (2011), La Regina di Pomerania e altre storie di Vigàta (2012), La rivoluzione della luna (2013), La banda Sacco (2013), Inseguendo un'ombra (2014), Il quadro delle meraviglie. Scritti per teatro, radio, musica, cinema (2015), Le vichinghe volanti e altre storie d'amore a Vigàta (2015), La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta (2016), La mossa del cavallo (2017), La scomparsa di Patò (2018); e inoltre i romanzi con protagonista il commissario Salvo Montalbano: La forma dell'acqua (1994), Il cane di terracotta (1996), Il ladro di merendine (1996), La voce del violino (1997), La gita a Tindari (2000), L'odore della notte (2001), Il giro di boa (2003), La pazienza del ragno (2004), La luna di carta (2005), La vampa d'agosto (2006), Le ali della sfinge (2006), La pista di sabbia (2007), Il campo del vasaio (2008), L'età del dubbio (2008), La danza del gabbiano (2009), La caccia al tesoro (2010), Il sorriso di Angelica (2010), Il gioco degli specchi (2011), Una lama di luce (2012), Una voce di notte (2012), Un covo di vipere (2013), La piramide di fango (2014), Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano (2014), La giostra degli scambi (2015), L'altro capo del filo (2016), La rete di protezione (2017), Un mese con Montalbano (2017), Il metodo Catalanotti (2018), Gli arancini di Montalbano (2018). Premio Campiello 2011 alla Carriera, Premio Chandler 2011 alla Carriera, Premio Fregene Letteratura - Opera Complessiva 2013, Premio Pepe Carvalho 2014, Premio Gogol’ 2015.


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:



           #AndreaCamilleri #Montalbano #Rai 


Link nel Blog consigliati da Luigia Chianese


Dall' Etichetta del Blog; Andrea Camilleri: 

Dall' Etichetta del Blog; Andrea Camilleri e non solo: 

Dall' Etichetta del Blog; Mistero:

Dall' Etichetta del Blog;  Narrativa:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Narrativa

Comprare il libro On – line:





Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non siate troppo duri con me! Sopratutto siate rispettosi educati e civili! Grazie!