Amazon Prime

Visualizzazione post con etichetta Info Box: Informativo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Info Box: Informativo. Mostra tutti i post

venerdì 22 febbraio 2019

INFO BOX ... INFORMATIVO ... Presentazione Libro: "Quanta bella monnezza!" di Salvatore Livorno


"La vera monnezza è quella che trovi scavandoci in mezzo"






Il 24 Febbraio 2019, dalle 10:30 alle 12:30

l'autore
Salvatore Livorno 

presenterà il suo libro:

"Quanta bella monnezza!"



Con la Partecipazione di:
  • dott. L. Sarnataro,  (Sindaco di Mugnano di Napoli)
  • dott.ssa F. Russo Moderatrice
  • dott. S. Crimaldi Relatore




Patrocinio Morale Comune di Mugnano di Napoli
  • Sponsor:
    • Farmacia Sacro Cuore Mugnano di Napoli
    • Enti ProLoco di Mugnano di Napoli: 

LOCATION

   Pink Panter Caffetteria
   "Una nuova Visione di Bar" 
   
   Via Strada Provinciale Mugnano
    Melito, 111 - Info: 0815764436           




Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:

#SalvatoreLivorno #LuigiaChianese #Ambiente #Politica #GianlucaZanella #PinkPanterUnaNuovaVisionediBar


"Quanta bella monnezza!"
Salvatore Livorno
TRAMA:

(Dalla 4° di Copertina):  
Sindacalista “quasi” per caso, Salvatore Livorno si ritrova nel 2009 ad avere a che farecon l’universo dei rifiuti, ma la vera monnezza – come sostiene − è quella che ha trovato scavandoci in mezzo.Emigrato nel “mitico Nord-Est”, da quella che oggi è tristemente nota come “La Terra dei Fuochi”, da sempre al fianco degli ultimi (in questo caso, degli operatori ecologici che ogni mattina raccolgono gli scarti di una società sempre più votata al consumo), Salvatore si è trovato – e si trova tutt’ora – a lottare contro i mulini a vento, prima dalle file della Cgil, ora da quelle della Uil. Mentre gli occhi dell’opinione pubblica sono puntati al Sud Italia, è al Nord, soprattutto in Veneto, che si sta consumando la più grande tragedia ambientale nostrana, laddove si
trova il crocevia degli interessi più disparati: grandi aziende pubbliche quotate in borsa che fanno del business la loro ragion d’essere; rampanti imprenditori privati con reti di relazioni che si stendono ovunque e pochi scrupoli quando si tratta di sbaragliare la concorrenza; controlli pilotati; contatti in odore di criminalità organizzata; affari che dalla mondezza vanno a sconfinare nel business dei centri d’accoglienza per i migranti e poi lei: la raccolta differenziata, il mito che sta rischiando di portare l’Italia a un collasso ambientale senza precedenti. Facendo della giustizia sociale il suo vessillo, Salvatore Livorno si è trovato a essere il capro
espiatorio da sacrificare sull’altare della convenienza politica. Tanti i personaggi incontrati nel suo cammino, tante le minacce e le intimidazioni (dalla macchina devastata al proiettile inviato per posta e intercettato dalla Digos). Lottando al fianco di quegli operatori ecologici costretti a condizioni di lavoro al limite dell’umana accettazione, Salvatore ha raccolto centinaia di testimonianze, storie di vita quotidiana vissuta nel pericolo costante d’incidenti e contaminazioni, con tir provenienti dal Sud Italia che nessuno controlla; rifiuti di ogni genere gettati alla rinfusa negli inceneritori che non sono in grado di filtrare le polveri sottili emesse; liquami scaricati nei tombini; caporali senza scrupoli che danno vita a scene da film spaghetti-western. E poi le centinaia e centinaia di ettari di campagna comprati grazie alla compiacenza di banche “amiche” e sottratte all’agricoltura; gli incendi sempre più ricorrenti nei depositi dei rifiuti; le folli gestioni aziendali che portano buchi di milioni di euro nei bilanci (tutti a danno della collettività); le gare d’appalto pilotate; le cene di gala da operetta buffa. Compiendo un viaggio nell’Italia del malaffare, del clientelismo, della furbizia e del menefreghismo, dove manca un serio modello unitario per far fronte all’emergenza rifiuti, Salvatore Livorno dimostra come esista la possibilità di un cambiamento, come sarebbe possibile cominciare a risalire la china prima che sia troppo tardi ma come – per farlo − sia necessario combattere la profonda crisi non solo economica, ma soprattutto morale che affligge da troppo tempo il nostro Paese.


 Edito da Spazio Cultura Edizioni (15 euro, 165 pagine)

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:

#SalvatoreLivorno #@LuigiaChianese #Ambiente #Politica #GianlucaZanella
#PinkPanterUnaNuovaVisionediBar



Cenni sulla Vita di: 
Salvatore Livorno 

Salvatore Livorno è nato a Napoli nel 1969 ed è emigrato in veneto negli anni '90. 
Attualmente vive in provincia di venezia. 
Dirigente Sindacale, prima della CGL, poi con UIL, si auto-definisce un ...    

  " Sindacalista da Marciapiede"





Cenni sulla Vita di  Gianluca Zanella: 



Giornalista, pubblicista, editor e agente letterario; collabora con diverse realtà editoriali italiane. Specializzato in libri di Inchiesta ha fondato la Gianluca Zanella  editing, Service Editoriale per Autori e Case Editrici












Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:

#SalvatoreLivorno #@LuigiaChianese #Ambiente #Politica #GianlucaZanella #PinkPanterUnaNuovaVisionediBar



 Link nel Blog Consigliati da Luigia Chianese: 


Dall' Etichetta del Blog; Politica:

Dall' Etichetta del Blog; Ambiente:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Ambiente

Dall' Etichetta del Blog; Inchiesta:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Inchiesta

Dall' Etichetta del Blog; Salvatore Livorno:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Salvatore%20Livorno

Dall' Etichetta del Blog; Gianluca Zanella:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Gianluca%20Zanella 




Comprare il Libro On - Line: 






domenica 27 gennaio 2019

Info box ... Informativo ... Tra Memoria e Riflessione di Luigia Chianese


Tra Memoria e Riflessione 

di Luigia Chianese



#LaGiornatadellaMemoria
27 gennaio 2019 domenica

Oggi Mugnano di Napoli, il paesino in cui vivo, ha, anch’esso, celebrato
#LaGiornatadellaMemoria, tra i tanti eventi che ci sono susseguiti in questa settimana quello di oggi mi ha colpito particolarmente.

Oggi abbiamo avuto una vera
#RivoluzioneCulturale
Il Commercio, le Istituzioni, la Cultura e il Sociale si sono abbracciati per un fine nobile: ricordare per #NonDimenticare.





Il grazie più sentito va alla Scrittrice Regista #DovaCahan che con le sue parole di testimonianza ha dato una dimensione “nuova” a #LaGiornatadellaMemoria.

La parola che ho scelto è “nuova” per un motivo molto semplice; l’ autrice non si è limitata alla narrazione, sintetica, dal suo libro (che verte sulle vicende della sua famiglia e della Shoa) ma è andata ben oltre.

Prima un veloce passaggio su ciò che la storia ci ha consegnato: ovvero fino a che punto può arrivare l’orrore, la cattiveria e il pregiudizio dell’ umanità, si pensi ai campi di #sterminio, e poi con la persecuzione #Comunista, ed infine ha riportato tutto ai giorni nostri.

Ed è qui che sta il “nuovo”.

#LaGiornatadellaMemoria è stata indicata per #NonDimenticare il passato e per far si che tali tragedie non si ripetano mai più; ma Dova Cahan ha messo in luce un particolare “più recente”, direi più “nuovo” ed attuale e che spesso dimentichiamo: "l’isolamento internazionale" che puntualmente subisce Israele.

Israele è la nazione per il popolo Ebraico e spesso è sotto attacco mediatico e militare. Ancora oggi, nonostante l’ olocausto, il popolo Ebraico subisce guerre e violenze. Allora viene da chiedersi: si fa tanto per ricordare, ma nella realtà la guerra, lo sterminio non sono ancora finiti, continuano a presentarsi in forme più subdole, scaricando il problema su una Nazione costretta a difendersi ogni giorno.

Ecco! Questo è l’elemento che ha catturato maggiormente la mia attenzione.
La storia e il dolore  subito con il nazifascismo lo conosciamo e lo ricordiamo, ma nella realtà come stiamo avanzando verso la pace e verso il rispetto di tutti i popoli, di tutte le tradizioni, religioni e culture? La  risposta che mi do è che i nostri passi sono ancora lenti ed indecisi e “ciò che è accaduto può ancora accadere”, anzi sta accadendo.

Questo mi ha ha emozionato nella narrazione di Dova Cahan non la paura del passato che ritorna ma del passato che è ancora presente sotto altre forme!
Questo è stato per me il suo messaggio!

Ciò che, invece, ho trovato fuori luogo, in alcuni interventi dei presenti, è stato l’ accostamento, direi forzato e riduttivo, tra ciò che è avvenuto, nello scientifico sterminio del popolo Ebraico e non solo, con la vicenda dei migranti in Italia.

E’ come voler far passare un messaggio di “razzismo italiano” che non ha una sola chiave di lettura. Ho la convinzione che in Italia vi siano razzisti, come nel resto del mondo, purtroppo,  ma le proteste Italiane, verso lo sbarco dei migranti, non nascono da un rifiuto o da un odio verso altri popoli, altre razze o altre religioni, la protesta è verso le Istituzioni Europee e la mala gestione dell’ esodo dei migranti che stiamo subendo.
La paura ed i timori della gente non sono completamente infondati, sia in Italia che in Europa, (si leggano i giornali o si dia uno sguardo su internet) il problema non sono le persone, gli esseri umani di un altro colore, razza o fede che migrano, il problema sono i Governi, l’ Europa Unita e ciò che il Governo Italiano precedente al 04 marzo  2018  ha concordato.

La protesta degli Italiani, di una buona parte di essi per essere precisi, non nasce da o per razzismo verso l'uomo ma dalla mala gestione del flusso migratorio.
Per tanto paragonare le proteste verso i migranti con l’orrore dell’olocausto, per me, è qualcosa che è lontano dalla realtà; che forza la realtà è solo una strumentalizzazione politica contro l'attuale governo giallo-verde.

Non si sta “scientificamente pensando” di lasciar morire gente in mare, o si stanno accettando i lager in Libia; si sta però commettendo un errore grosso: non fermare, in maniera decisa,  i trafficanti e gli sfruttatori di uomini, non si sta andando a chiudere i lager in Libia, con interventi militari internazionali, e non si stanno aiutando, in maniera efficace e veloce, i popoli migranti a trovare un futuro nelle loro terre.

No! Non penserò mai all’ Italiano medio come razzista, perché rifiuta i migranti, penso all’ Italiano che protesta per una sconsiderata gestione di tale flusso umano.

Il razzismo verso il popolo Ebraico è stato vero razzismo; scientificamente studiato a tavolino, e non è paragonabile alle proteste sulla situazione migranti in Italia ed Europa.

Si può ovviamente dissentire da questa mia lettura della situazione migranti ma questo è il mio sentire; è il mio vivere in questo momento storico.
Io ci sono ora è questa è la mia visione!  

Luigia Chianese

 Si ringrazia per la " #RivoluzioneCulturale " :

Per il Commercio:
Vorrei prima di tutto ringraziare il Bar Pink Panter per aver messo a disposizione la Sala Eventi come location.

Per il Sociale:
I ringraziamenti vanno ai presidenti delle varie Associazioni organizzatrici:  
La Rosa Bianca con Tina Bianco
Proloco Munianum con Milena Maddalena di Maro
Proloco Mugnano Sociale con Alessio Filace Happy Life

Per le Istituzioni:
Il Sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro
ed la Vice Sindaco (mi scuso ma non ricordo il nome)



Per la Cultura:
Grazie agli “Esponenti Culturali”  
che hanno presentato le loro opere:


  • Per la Pittura:
          Vincenzo Tesone
          Mario Giamminelli
          Vittorio Musella
          Francesco Sellone


  • Per la Fotografia:
          Vittorio Calabrese


  • Per la  Poesia:
          Antonio Bruno
          Marco Palma
Che con i loro versi, semplici, precisi e mirati, si sono diretti al cuore dei presenti.


  • Un grazie per la Presentazione:
al dott. Salvatore Salatiello che con la sua introduzione ha messo subito in armonia tutti i partecipanti coinvolgendo l’interesse del pubblico.




martedì 22 gennaio 2019

Info Box .... Informativo su Michel Houellebecq

Info Box .... Informativo


Michael Houellebecq Scrittore del momento, caos in Francia, Europa e oltre per i suoi romanzi:
Sul Blog propongo le Recensioni - Opinioni  su

#Serotonina


#Lanzarote

#Sottomissione
#Michel Houellebecq
http://www.librieopinioni.com/search/label/Michel%20Houellebecq


*******************************************************
Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:
Instagram: @luigia_chianese
Twitter: @ChianeseLuigia
@librieopinioni
Books Review Blogger Luigia Chianese

#LuigiaChianese @luigia_chianese @ChianeseLuigia @librieopinioni
Books Review Blogger Luigia Chianese #BooksReviewBloggerLuigiaChianese


**************************************************************************************


domenica 6 gennaio 2019

Mentre leggi . . .

Arriva un momento,
quando leggi un libro che ti sta piacendo tantissimo, che nei tuoi pensieri si forma quella che è l'essenza del libro; quella che al di là della storia raccontata, dei fatti in sé, ti resterà nel cuore e nella memoria.
Quella riflessione che aggiunge qualcosa di più alla tua vita, ai tuoi pensieri e che farà parte di te condizionando inevitabilmente ciò che sei e le scelte che farai.

Domenica 06 gennaio 2019 
Mugnano di Napoli (Na)

martedì 1 gennaio 2019

Tutto scorre

Mugnano di Napoli, paesino sperduto del meridione, a qualche centinaio di metri dal cartello Napoli.
01 gennaio 2019
Mattina limpida, si vedono le montagne ed il Vesuvio, il sole non scalda, ma si sta bene, il vento freddo mi ricorda che l'inverno è tutto qui. Fa tremare il mio bicchiere rosso, non l'ultimo, x me il primo, il primo sorso di spumante freddo x festeggiare l'anno nuovo. 
Si festeggiare! Mezzo sorriso si cancella dagli occhi.
Tutto si ripete; il cagnolino della dirimpettaia abbaia come sempre, sentendosi un leone, da lontano ancora qualche fuoco pirotecnico che colora di rosso il cielo così blu che anche le nuvole si intimidiscono.
La strada pulita, qualche passante e le campane di San Biagio che suonano in quel campanile ancora scassato con la sua rete verde di sostegno che si agita nell' aria.
Sorrido, questa mattina è così, sperando che qualcosa cambi, ma è qualcosa di ancora astratto nella mia mente; non mi importa se in meglio o in peggio, ma spero che cambi.
È solo un una bugia, perché come dicevamo i greci,  Panta rei, tutto scorre. Ed il tempo scorre a prescindere dai nostri desideri, sogni e speranze, incessante e monotono, non possiamo cambiare il suo corso.  Possiamo, forse, cambiare noi o per lo meno possiamo provarci. Ci proverò?
Per ora il secondo sorso di spumante freddo dissetta il mio palato, bagna le mie labbra ancora non truccate, bagna il mio seno, sempre troppo in evidenza,  ma non dissetta la mia anima che è in cerca di qualcosa di più di un nuovo giorno.
Buon anno mondo, prosegui la tua vita.
Luigia Chianese.

lunedì 26 novembre 2018

INFO BOX .... INFORMATIVO

                                                                               INFO BOX ....  INFORMATIVO ....

Vi racconto una bella storia: 
il mio Blog non ha neppure 1 mese, e vengo contattata, su twitter, dopo la pubblicazione della mia 
Recensione - Opinione di un romanzo erotico, 
da un autore: Luca Rossi
E' un giovane autore, fin da subito mi è sembrato simpatico e cordiale e sopratutto è stato il primo autore a contattarmi per il mio blog, 
quindi merita la mia attenzione. 
Mi ha invitato a leggere i sui lavori. 
Non l'ho ancora fatto! Mi dispiace; 
ho in scaletta altri volumi, ma quanto prima, e portafoglio permettendo, li comprerò e li leggerò. 

Voglio presentarlo a Voi per una VS. opinione! 

Partirò dalla sua biografia (sarà breve tranquilli!) 
e vi copio/incollo i riassunti/sinossi di 4 suoi libri 
con copertine incluse e i link se vorrete comprarli on line! 

BUONA LETTURA 
e fatemi sapere cosa ne pensate! 
Grazie L.Ch.

                        BIOGRAFIA

Nell’autunno del 2012 Luca Rossi decide di cambiare completamente vita per dedicarsi al sogno che coltiva fin da quando aveva sei anni: la scrittura.
Lavora su una serie di racconti fantasy e di fantascienza con sfumature erotiche che confluiscono nella raccolta Energie della Galassia. L’opera viene tradotta in lingua inglese l’anno successivo e ottiene un buon riscontro tra il pubblico angloamericano.
Il suo primo romanzo, I Rami del Tempo, vede la luce nel 2014. Il libro diventa uno dei fantasy più letti su Amazon in Italia. A fine anno Luca pubblica il secondo volume della saga, L’Erede della Luce. 
Nel 2017 arriva il terzo capitolo, Il Segreto della SorgenteLuca Rossi ha pubblicato tutte le proprie opere come scrittore indipendente su Amazon, curando in prima persona ogni aspetto, dalla stesura all’impaginazione alle copertine. Gestisce autonomamente i suoi account sui social network, dove lo segue quasi mezzo milione di persone.






LUCA ROSSI - ENERGIE DELLA GALASSIA

DataCom, la multinazionale guidata dalle intelligenze artificiali, vuole sterminare gli umani. Aurelia trova il partner perfetto in un robot. L'esploratore spaziale Arcot offre la vita per l'impossibile conquista del cuore di Vril, la regina vampiro. Una mutante può assumere qualsiasi forma accenda i desideri erotici del poliziotto che la insegue. Alessio, il geniale imprenditore, lotta contro la corruzione in un universo da lui stesso creato. L'immotivata incarcerazione di un ingegnere costretto a subire il dominio di una spietata direttrice carceraria. Una dimensione magica che si svela a un sovrano immemore del proprio passato. Due anime straziate dal sentimento dell'abbandono che si rincorrono da una vita all'altra. Un gioco di realtà virtuale dove il cacciatore della temibile vedova nera ne diviene la preda.

Energie della Galassia. Fantascienza, fantasy, eros.


Lo comprate on line: https://amzn.to/2Bl9IH0




             LUCA ROSSI - I RAMI DEL TEMPO
                         I Volume della Trilogia


Una pioggia di schegge stermina il popolo dell’isola di Turios. Si salvano Bashinoir, gravemente ferito, sua moglie Lil e la sacerdotessa Miril. Vorrebbero dare degna sepoltura ai propri cari, ma i cadaveri sono scomparsi. L’unica speranza di salvezza risiede nelle protezioni magiche del Tempio. Tuttavia devono far fronte a minacce oscure. Un’ombra infesta i loro cuori per dividerli e distruggerli. I loro corpi sembrano perdere sempre più consistenza. Alla vicinanza tra le due donne si contrappone il sempre più marcato isolamento di Bashinoir. Nel regno di Isk, maghi e consiglieri devono sottostare all’insaziabile ingordigia di sesso, guerra e potere di re Beanor. L’ultima delle sue giovani mogli, tuttavia, non si dà pace per la libertà e l’amore perduti. Potranno i giochi e gli inganni sotto le lenzuola essere la chiave di svolta di una guerra millenaria?

Lo comprate on line: https://amzn.to/2Dyb5Uq





                   LUCA ROSSI - L'EREDE DELLA LUCE
                               II Volume della Trilogia

Dopo essere tornata indietro nel tempo per salvare l’isola di Turios e ricucire il tessuto temporale, Lil, in fin di vita, viene curata nell’antico villaggio dei suoi avi, la cui ribellione scatena la pesante rappresaglia dell’esercito reale. Rimasta sola e separata dalla sacerdotessa Miril, sua guida e compagna, si trova di fronte a una scelta impossibile: rinunciare alla propria vita e a quella di tutti gli abitanti del suo mondo salvando i rivoltosi o assistere impassibile al loro sterminio. Intanto Miril è tenuta prigioniera nel Palazzo Reale dei nemici, dove tutti i suoi poteri sono inefficaci contro una magia ben più antica e potente della sua, e dove, per riguadagnarsi la libertà, dovrà superare una serie di prove mortali nelle quali il pericolo maggiore è rappresentato da se stessa. Nel futuro, la bellissima regicida Milia attende mestamente la sua esecuzione nel regno stravolto dai cambiamenti della regina Aleia, capace in poco tempo di ridare lustro e importanza al trono e conquistare il popolo. La nuova Isk, però, è minacciata dagli sconvolgimenti messi in moto dal mago Aldin, tanto da costringere la sovrana a guidare una pericolosa spedizione nel passato. Le modifiche temporali scatenano tuttavia degli effetti sempre diversi, portando Lil a spingersi ben oltre il limite nell’utilizzo dei suoi poteri magici, al punto da abusarne e attirare persino l’attenzione di chi detiene il potere assoluto sull’evoluzione dei pianeti. Nel nucleo centrale del governo della Federazione dei Mondi, il Presidente Molov non perde tempo a decretare la più grave delle punizioni per chi si è reso colpevole dell’uso di un potere che si credeva scomparso da millenni.

Lo comprate on line: https://amzn.to/2BlDQSH



          LUCA ROSSI - IL SEGRETO DELLA SORGENTE
                              III Volume della Trilogia

Sono in molti a credere che lei sia quella giusta, l’Erede della Luce, colei che, in un universo dominato dalla scienza e dalla tecnologia del Presidente Molov, risveglierà la parte più profonda degli individui. Ne è convinta la sua compagna Miril, hanno fede in lei la mutante Ipsia e il Maestro Elor e soprattutto gli abitanti delle Terre Libere di Vaior, l’ultimo baluardo di vera libertà. Ma a non credere in sé stessa è proprio Lil, distrutta dai sensi di colpa per la scomparsa del suo mondo e incapace di fare i conti con un destino che le ha già portato via quasi tutto. Eppure per Lil non c’è più tempo. Nelle Terre Libere nulla è come appare. Valika, sua futura guida spirituale, è la prima ad aver rinnegato gli ideali più puri e il fanatismo delle vestali del Santuario, unito alla brama senza fine di beni materiali, minaccia lo scoppio di una guerra fratricida.  L’unica soluzione è raggiungere la Sorgente di cui parla un’antica Profezia. Ma a sbarrar la strada a Lil è il peggiore dei pericoli nei quali possa imbattersi un essere vivente, la negazione stessa della vita. E proprio coloro di cui ha più bisogno saranno i primi a tradirla!

Lo comprate on line: https://amzn.to/2BlRs0p







Consigliati da Luigia Chianese


 Come sempre vi lascio i link del mio Blog;
 Nell' etichette (colonna a dx) dei due generi letterari a cui   appartengono i romanzi sopra presentati.


 Dall' etichetta del Blog: Fantasy: 

 Dall' etichetta del blog: Letteratura Erotica: 

Libri in altre lingue

Sconti Amazon