lunedì 19 novembre 2018

Info Box ... Prossimamente

Info Box ... Prossimamente 

Autore Casertano (Francesco Piccolo)
tra la Narrativa e  Letteratura Erotica

La mia prossima Recensione - Opinione sarà su quest'opera.
(La Separazione del Maschio)

Nel frattempo vi lascio, in fondo alla pagina, i link per la Letteratura Erotica (lo so che vi piace!) e i link per la Narrativa! 



Commenta, Condividi, I Like e 
Clicca Segui nella colonna 
in alto a dx del Blog.

Mi trovi anche su FB:
Ma chi è Francesco Piccolo?:

(Ripreso dal retro copertina e da internet):
Nato a Caserta il 12 marzo 1964 è uno scrittore e sceneggiatore italiano.
Per Einaudi ha pubblicato: 
·        La separazione del maschio (2008),
·        Momenti di trascurabile felicità (2010), 
·        Il desiderio di essere come tutti (Premio Strega 2014, romanzo confessione sulla sinistra italiana),
·        L'Italia spensierata (2014). 
·        Momenti di trascurabile infelicità (2015);
per Feltrinelli, invece, 
·        Storie di primogeniti e figli unici (1996), 
·        E se c'ero, dormivo (1998), 
·        Il tempo imperfetto (2000), 
·        Allegro occidentale (2003).
Ha firmato sceneggiature per:
·        Nanni Moretti (Il Caimano, Habemus Papam, Mia madre),
·        Paolo Virzì (My name is Tanino, La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John),
·        Silvio Soldini (Agata e la tempesta, Giorni e nuvole),
·        Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli Sdraiati).
È stato anche autore di programmi televisivi quali:
·        “Vieni via con me”,
·        “Quello che (non) ho”,
·        “Viva il 25 aprile”,
·        "Falcone e Borsellino".
Collabora con il Corriere della Sera.
Nel 2018 diventa docente all'Università IULM di Milano nel master di Arti del racconto, dove tiene il corso di adattamento cinematografico e televisivo.

LINK del Blog consigliati da Luigia Chianese:

Dall’ etichetta del Blog,  Narrativa:

Dall’ etichetta del Blog, Letteratura Erotica:

Per comprarlo on-line:





Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non siate troppo duri con me! Sopratutto siate rispettosi educati e civili! Grazie!