Amazon Prime

Visualizzazione post con etichetta Cornia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cornia. Mostra tutti i post

mercoledì 26 settembre 2018

Andrea Camilleri Cornia Pariani Rea Recami Stassi --- Articolo 1 Racconti sul lavoro

Andrea Camilleri, 
Cornia, Pariani, Rea, Recami, Stassi

Articolo 1 
Racconti sul lavoro


Recensione - Opinione 
di Luigia Chianese
Mugnano di Napoli 
05 Giugno 2016


Primo Camilleri: è triste, deprimente e angosciante.
Secondo Cornia : ritmo fastidioso, ritmo parlato, veloce noioso.
Terzo Pariani : dopo il suo racconto puoi tagliarli le vene e ammazzarti. Un altro racconto senza speranza e futuro da depressione. Crudo.

Quarto Rea: magnifico, racconto brillante e commovente nella sua semplicità. Un racconto di fiducia, sogni e speranze. Ci voleva. 

Quinto Recami : assolutamente poco interessante sotto ogni aspetto.

Sesto Stassi : triste, forte, veloce, angosciante ma bello. 


Considerando il periodo storico in cui sto vivendo, domenica 05 giugno 2016, un libro così, scritto forse per far riflettere, non lo consiglierei; perché dopo puoi pure decidere di suicidarti, è deprimente. 
L. Ch.


#AndreaCamilleri #UgoCornia #LauraPariani #ErmannoRea #FrancescoRecami #FabioStassi



Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:



P.s.: iniziato sabato 04 giugno 2016 e finito domenica 05 giugno 2016 



#AndreaCamilleri #UgoCornia #LauraPariani #ErmannoRea #FrancescoRecami #FabioStassi


Andrea Camilleri, 
Cornia, Pariani, Rea, Recami, Stassi

Articolo 1 
Racconti sul lavoro

Descrizione: 

Che fine hanno fatto le promesse da uomo nuovo della flessibilità, le accelerazioni vertiginose della globalizzazione e tutti gli scenari futuribili della cosiddetta «fine del lavoro»? Questi mutamenti non sembrano aver fatto presa sulla fantasia letteraria dei sei autori dei racconti che compongono questa antologia. Non predominano vicende di precariato, non drammi collettivi segnati dal vuoto di prospettive, non storie di crudo sfruttamento della parte debole, nemmeno si sparge l'ottimismo edificante dell'inventiva individuale e delle sue avventure a lieto fine. Al contrario, ciascuno di questi autori scrive storie che rappresentano il lavoro nella sua forma più profonda ed eterna, nei suoi aspetti che fanno radice in una generale condizione umana piuttosto che nei rivolgimenti dell'economia e dell'organizzazione produttiva. Il volume raccoglie racconti di Camilleri, Cornia, Pariani, Rea, Recami e Stassi.




Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:



Cenni sugli autori: 

#AndreaCamilleri #UgoCornia #LauraPariani #ErmannoRea #FrancescoRecami #FabioStassi



Andrea Camilleri
Andrea Camilleri (Porto Empedocle, 1925), regista di teatro, televisione, radio e sceneggiatore. Ha insegnato regia presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Ha pubblicato numerosi saggi sullo spettacolo e il volume, I teatri stabili in Italia (1898-1918). Il suo primo romanzo, Il corso delle cose, del 1978, è stato trasmesso in tre puntate dalla TV col titolo La mano sugli occhi. Con questa casa editrice ha pubblicato: La strage dimenticata(1984), La stagione della caccia (1992), La bolla di componenda (1993), Il birraio di Preston (1995), Un filo di fumo (1997), Il gioco della mosca (1997), La concessione del telefono (1998), Il corso delle cose (1998), Il re di Girgenti (2001), La presa di Macallè (2003), Privo di titolo (2005),  Le pecore e il pastore(2007), Maruzza Musumeci (2007), Il casellante (2008), Il sonaglio (2009), La rizzagliata (2009), Il nipote del Negus (2010, anche in versione audiolibro), Gran Circo Taddei e altre storie di Vigàta (2011), La setta degli angeli (2011), La Regina di Pomerania e altre storie di Vigàta (2012), La rivoluzione della luna (2013), La banda Sacco (2013), Inseguendo un'ombra (2014), Il quadro delle meraviglie. Scritti per teatro, radio, musica, cinema (2015), Le vichinghe volanti e altre storie d'amore a Vigàta (2015), La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta (2016), La mossa del cavallo (2017), La scomparsa di Patò (2018); e inoltre i romanzi con protagonista il commissario Salvo Montalbano: La forma dell'acqua (1994), Il cane di terracotta (1996), Il ladro di merendine (1996), La voce del violino (1997), La gita a Tindari (2000), L'odore della notte (2001), Il giro di boa (2003), La pazienza del ragno (2004), La luna di carta (2005), La vampa d'agosto (2006), Le ali della sfinge (2006), La pista di sabbia (2007), Il campo del vasaio (2008), L'età del dubbio (2008), La danza del gabbiano (2009), La caccia al tesoro (2010), Il sorriso di Angelica (2010), Il gioco degli specchi (2011), Una lama di luce (2012), Una voce di notte (2012), Un covo di vipere (2013), La piramide di fango (2014), Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano (2014), La giostra degli scambi (2015), L'altro capo del filo (2016), La rete di protezione (2017), Un mese con Montalbano (2017), Il metodo Catalanotti (2018), Gli arancini di Montalbano (2018). Premio Campiello 2011 alla Carriera, Premio Chandler 2011 alla Carriera, Premio Fregene Letteratura - Opera Complessiva 2013, Premio Pepe Carvalho 2014, Premio Gogol’ 2015.


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:


Ugo Cornia 
Ugo Cornia nato Modena6 luglio 1965 è uno scrittore italiano.
Laureato in filosofia a Bologna, ha insegnato filosofia ed è stato insegnante di sostegno in una scuola superiore di Modena. Oggi è ricercatore per l'Università di Bologna.
Ha intervistato Lietta Manganelli, figlia dello scrittore Giorgio Manganelli, per un libro di aforismi e paradossi (Giorgio Manganelli, Il delitto rende ma è difficile, Milano: Comix, 1997). Ha cominciato a pubblicare sulla rivista «Il semplice» (1995-1997), a cura di Gianni CelatiErmanno Cavazzoni e Daniele Benati. Suoi racconti sono anche apparsi su altre riviste, come «Diario» (quando era diretto da Sandro Onofri) e più recentemente su «Il Caffè illustrato» e «L'accalappiacani». Nel 2004 ha vinto il Premio Nazionale Letterario Pisa per la sezione Narrativa e nel 2009 il Premio Frignano con il romanzo Le storie di mia zia (e di altri parenti)
·         Sulla felicità a oltranza, Palermo: Sellerio, 1999
·         Quasi amore, Palermo: Sellerio, 2001
·         Roma, Palermo: Sellerio, 2004
·         Le pratiche del disgusto, Palermo: Sellerio, 2007
·         Sulle tristezze e i ragionamenti, Macerata: Quodlibet, 2008
·         Le storie di mia zia (e di altri parenti), Milano: Feltrinelli, 2008
·         Modena è piccolissima (con Giuliano Della Casa), Torino: EDT, 2009
·         Operette ipotetiche, Macerata: Quodlibet, 2010
·         Autobiografia della mia infanzia, Milano: Topipittori, 2010
·         Il professionale. Avventure scolastiche, Milano: Feltrinelli, 2012
·         Scritti di impegno incivile, Macerata: Quodlibet, 2013
·         Animali (topi gatti cani e mia sorella), Feltrinelli, Milano settembre 2014
·         Sono socievole fino all'eccesso (vita di Montaigne), Milano: Marcos y Marcos, 2015
·         Buchi, Feltrinelli, 2016


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:



Laura Pariani
Laura ParianiLaureata in Filosofia della Storia a Milano, vive a Turbigo (Milano). Ha insegnato in una scuola superiore fino al 1998. Ha scritto e disegnato storie a fumetti negli anni Settanta ed esordisce come scrittrice nel 1993 con la raccolta di racconti Di corno o d'oro (pubblicata poi da Sellerio) con cui vince il Premio Grinzane Cavour e il Premio Piero Chiara. Oltre che scrittrice è anche sceneggiatrice cinematografica. Le sue opere sono state tradotte in varie lingue. Per Einaudi ha pubblicato Dio non ama i bambini (2007), Milano è una selva oscura (2010), La valle delle donne lupo (2011). Ricordiamo anche La spada e la luna. Quattordici notturni (Sellerio, 1995), Il pettine (Sellerio, 1995), Il paese delle vocali (Casagrande, 2000), La straduzione (2004, Rizzoli), Quando Dio ballava il tango (BUR, 2004), Il paese dei sogni perduti. Anni e storie argentine (Effigie, 2004), L'uovo di Gertrudina (BUR, 2005), Tango per una rosa (Casagrande, 2005), Patagonia Blues (Effigie, 2006), I pesci nel letto (Alet Edizioni, 2006), Le montagne di Don Patagonia (Interlinea, 2012) e Il piatto dell'angelo (Giunti, 2013). Nel 2005 per Dadò esce l'antologia La luce del mondo. Tre scrittrici nei Grigioni, in cui appaiono opere della Pariani, di Marta Morazzoni e Anna Felder e nel 2007 esce Ghiacciofuoco, scritto con Nicola Lecca per Marsilio. Del 2014 e per Sellerio è Nostra Signora degli scorpioni, scritto con Nicola Fantini. Nello stesso anno il suo racconto (scritto anche questo con Nicola Fantini) "Il rasoio di Asimov" appare nell'antologia Sellerio La scuola in giallo. Nel 2016, ancora con Nicola Fantini, scrive Che Guevara aveva un gallo (Sellerio).


Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:



Ermanno Rea

Ermanno Rea, nato a Napoli il 28 luglio 1927, ha lavorato come giornalista per numerosi quotidiani e settimanali. Ha vissuto a Milano e a Roma. 
Ha pubblicato numerosi libri, spesso basati su inchieste o fatti di cronaca, come Il Po si racconta e L'ultima lezione, quest'ultimo ispirato alla scomparsa dell'economista napoletano Federico Caffè. A questi titoli ne seguirono diversi altri: La dismissioneRosso Napoli: trilogia dei ritorni e degli addiiLa comunista: due storie napoletaneIl caso Piegari: attualità di una vecchia sconfittaIl sorriso di don Giovanni. I suoi lavori giovanili in ambito di fotografia e reportage sono stati raccolti da Feltrinelli nel libro 1960, Io reporterRea è stato inoltre vincitore del Premio Viareggio nel 1996 con Mistero napoletano, del Premio Campiello nel 1999 con Fuochi fiammanti a un'hora di notte e del Premio Brancati-Zafferana nel 2011 con La fabbrica dell’obbedienza. Il lato oscuro e complice degli italiani. Un altro suo romanzo, Napoli ferrovia, è stato finalista al Premio Strega 2008.   Alle elezioni Europee del 2014 si è presentato come candidato capolista con la lista di Tsipras. Si è spento a Roma il 13 settembre 2016.
 Ermanno Rea, napoletano, risiede a Roma dove si trasferì nel 1957. Ha scritto: Il Po si racconta (il Saggiatore, 2000); L'Ultima lezione (Einaudi, 1992). Mistero napoletano (Einaudi, 1995); Fuochi fiammanti a un'hora di notte (Rizzoli, 1998); La dismissione (Rizzoli, 2006); Napoli Ferrovia (Rizzoli, 2007). Ha vinto il Premio Viareggio (1996) e il Premio Campiello (1999).


 Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:


Francesco Recami
Francesco Recami (Firenze, 1956) con questa casa editrice ha pubblicato L’errore di Platini (2006, 2017), Il correttore di bozze (2007), Il superstizioso(2008, finalista al Premio Campiello 2009), Il ragazzo che leggeva Maigret (2009), Prenditi cura di me (2010, Premio Castiglioncello e Premio Capalbio), La casa di ringhiera (2011), Gli scheletri nell’armadio (2012), Il segreto di Angela (2013), Il caso Kakoiannis-Sforza (2014), Piccola enciclopedia delle ossessioni (2015), L'uomo con la valigia (2015), Morte di un ex tappezziere (2016), Commedia nera n. 1 (2017), Sei storie della casa di ringhiera (2017), La clinica Riposo & Pace. Commedia nera n. 2 e Il diario segreto del cuore (2018).

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:


Fabio Stassi
Fabio Stassi (Roma 1962) ha pubblicato con Sellerio: L’ultimo ballo di Charlot, tradotto in diciannove lingue (2012, Premio Selezione Campiello 2013, Premio Sciascia Racalmare, Premio Caffè Corretto Città di Cave, Premio Alassio Centolibri), Come un respiro interrotto (2014), un contributo nell’antologia Articolo 1. Racconti sul lavoro (2009), Fumisteria (2015, già Premio Vittorini per il miglior esordio), La lettrice scomparsa (2016), Angelica e le comete (2017) e Ogni coincidenza ha un'anima (2018). Ha inoltre curato l’edizione italiana di Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno (2013).

#AndreaCamilleri #UgoCornia #LauraPariani #ErmannoRea #FrancescoRecami #FabioStassi

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:




Link nel Blog consigliati da Luigia Chianese


Dall' Etichetta del Blog; Andrea Camilleri: 

Dall' Etichetta del Blog; Andrea Camilleri e non solo: 


Dall'Etichetta del Blog; Narrativa: 

Dall'Etichetta del Blog; Letteratura: 

Dall'Etichetta del Blog; Narrativa Moderna e Contemporanea: 

Dall'Etichetta del Blog; Cornia:

Dall'Etichetta del Blog; Pariani:

Dall'Etichetta del Blog; Rea:

Dall'Etichetta del Blog; Recami:

Dall'Etichetta del Blog; Stassi:

Comprare il Libro On - Line: 
#AndreaCamilleri #UgoCornia #LauraPariani #ErmannoRea #FrancescoRecami #FabioStassi

Libri in altre lingue

Sconti Amazon