martedì 19 maggio 2020

Kristin Hannah - Come neve che cade

Kristin Hannah 
Come neve che cade

Recensione – Opinione
Mugnano di Napoli
27.03.2020

Straordinario, direi quasi epico, avvincente e commovente. Rinascere dall’ inferno del dolore e dei ricordi. Riuscire ad amare ancora, nonostante ogni pezzo della vita sia stato calpestato, distrutto, annientato. È un’impresa stoica, dove paura e coraggio si fondono, dove ci si arrende e si combatte fino alla fine in base alle circostanze e alle possibilità, dove si cade e poi ci si rialza, dove ci si fida dello Stato o del proprio istinto, un’avventura che si trascina, a ritmi incostanti, per tutta la vita. Ogni pagina desta curiosità, speranza, voglia di smascherare. Il finale è un po' troppo costruito ma è bello ugualmente anche perché in tutti noi vive sempre il fanciullo speranzoso che sogna che le “favole/fiabe” abbiano sempre un lieto fine.  (Capirete leggendo il romanzo perché parlo di Favola/Fiaba). La vita e la morte si rincorrono ripetutamente in questo libro, a volte vince il male a volte il bene, come se tutto dovesse necessariamente restare in equilibrio per andare avanti. La voglia di scoprire, di comprendere gli eventi storici da altre prospettive, di afferrare le emozioni e l’amore sono i fili conduttori che fanno attaccare il lettore al libro per ritrovarsi anche noi, con il cuore, in “Giardini d’Estate e d’Inverno” che in un modo o nell’ altro riescono ad essere sfondi di gioie e dolori. La rinascita è il punto focale ed è una rinascita non solo in carne e ossa ma anche dello spirito; il sapersi perdonare e il saper accettare le proprie scelte sbagliate e non, sono compiti essenziali per tutti i protagonisti del romanzo, nessuno escluso. Il senso concreto dell’opera lo si trova, per me, in una piccola frase a pagina 385:<< Segna l’inizio di questa nuova vita, il momento in cui ho finalmente imparato che, insieme all’ amore, arriva il perdono.>> . Perdonare se stessi è quasi sempre il primo passo da compiere! Come  nel L’Usignolo e nel Il Grande Inverno l’autrice, Kristin Hannah, riesce, con magistrale chiarezza e fluidità, a farci immergere in realtà interiori molto complesse e luminose, luminose come l’aurora boreale.   L.Ch.  

TRAMA
Come neve che cade
di
Kristin Hannah

Ripresa da internet e/o  dalla 4° di copertina:
Meredith e Nina Whitson sono due sorelle molto diverse: una si dedica ai figli e al meleto di famiglia; l'altra è una fotoreporter giramondo.  A unirle è l'amore per il padre; così, quando lui si ammala, entrambe si ritrovano al suo capezzale, sotto lo sguardo gelido della madre Anya.  È proprio lei a condurle verso un antico segreto di famiglia, raccontando la storia di una ragazza vissuta nella Leningrado dilaniata dalla guerra, sepolta dalla neve, dove le donne erano disposte a tutto pur di salvare i propri figli e se stesse.

Prima pubblicazione2020


CENNI SULLA VITA
di:
Kristin Hannah

Kristin Hannah
Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Kristin Hannah è nata il 25 settembre 1960 Garden Grove, California è una scrittrice americana. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Golden Heart, il Maggie e il premio National Reader's Choice del 1996.  Si è laureata in legge a Washington studiando giurisprudenza a Seattle ed  ha lavorato come avvocato prima di dedicarsi  alla scrittura, nel 1991. Attualmente vive a Bainbridge Island, Washington , con suo marito e suo figlio.  È una pluripremiata autrice, con oltre venti romanzi pubblicati. Tra i suoi romanzi apparsi in Italia ricordiamo:  L'estate in cui imparammo a volare - Mondadori 2014L'usignolo  - Mondadori 2016 - Il grande inverno (Mondadori 2018).


 Consigliati da



Dall' Etichetta del Blog;




 

*************************************************

#LibriEOpinioni  #LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#LuigiaChianese @ChianeseLuigia

#FollowMe Commenta, Condividi, I Like,

Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni

Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER @LibrieOpinioni

Commenta, Condividi, I Like,

Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni

#KristinHannah #IVentiDiSabbia #Comenevechecade

#LUsignolo #IlGrandeInverno

#Narrativa #RomanzoRosa #Storico-Storia #NarrativaModernaEContemporanea

#Romanzo #Guerra #FictionStorica #LetteraturaDiGuerra #Memorie

****************************************************************


 

Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non siate troppo duri con me! Soprattutto siate rispettosi educati e civili! Grazie!

Iscriviti come Lettore Fisso


POST SCELTO DA LUIGIA

Daniel Keyes Una Stanza Piena Di Gente

Daniel Keyes Una Stanza Piena  di Gente Recensione – Opinioni di Luigia Chianese Books Review Blogger Blog Libri e Opinioni ...