Visualizzazione post con etichetta Mafia Camorra Illegalità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Mafia Camorra Illegalità. Mostra tutti i post

venerdì 15 marzo 2019

Info Box ... Prossimamente .... La giornata della legalità; Con Catia Proietti - Libro: Da ora in poi

Info Box  ...  Prossimamente .... 

La giornata della legalità;  

Con 
Catia Proietti 

Libro: 
Da ora in poi






INCONTRO - PRESENTAZIONE  - DIBATTITO

La Giornata della Legalità

La scuola secondaria di primo grado "#Illuminato -#Cirino"
celebra la giornata della #legalità
attraverso un incontro con
l'autrice Catia #Proietti 
ed il suo libro "Da ora in poi"

L'incontro, che si svolgerà nel teatro della scuola stessa
a partire dalle ore 9:30,
coniuga #sport e #cultura quali rappresentanti fronte comune contro l'illegalità.



---------------------------------------------------------------------------

#Daorainpoi #cultura #testimonianza #giovani #educazione #giornatadellalegalità  #Illuminato #Cirino 
#ilciliegio #sport   #crescita  #CatiaProietti #narrativa  #legalità  #LuigiaChianese @luigia_chianese @ChianeseLuigia @librieopinioni #NarrativaModernaeContemporanea

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:
Instagram: @luigia_chianese
Twitter: @ChianeseLuigia
@librieopinioni

http://www.librieopinioni.com/search/label/Catia%20Proietti

-------------------------------------------------------------

Catia Proietti -  Da ora in poi

TRAMA

Presentazione video da parte dell’ autrice

Claudio, tredici anni, è nato e cresciuto a San Basilio, quartiere problematico della periferia romana. Appassionato di skateboard, rivela il suo talento iniziando a frequentare uno skatepark nelle vicinanze. Ma a casa la situazione è difficile: orfano di madre, vive con il padre Dario che, inabile al lavoro a causa di un incidente, sfrutta l'abilità del figlio per spacciare droga. Claudio ha un sogno, vorrebbe diventare uno skater professionista, ma si sente vittima di un destino imposto dai condizionamenti sociali ed è deluso dal mondo degli adulti. La scuola e lo sport gli offrono un'opportunità di riscatto e, in un susseguirsi di avvenimenti a ritmo serrato, Claudio sceglierà di ribellarsi.


http://www.librieopinioni.com/search/label/Catia%20Proietti


--------------------------------------------------------------------------------------------------------

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:
Instagram: @luigia_chianese
Twitter: @ChianeseLuigia
@librieopinioni

#CatiaProietti #narrativa  #legalità #Daorainpoi #giornatadellalegalità #Illuminato #Cirino #ilciliegio #sport  #cultura #testimonianza #giovani #educazione #crescita #NarrativaModernaeContemporanea
#LuigiaChianese @luigia_chianese @ChianeseLuigia @librieopinioni


-----------------------------------------------------------------------------------------



Catia Proietti  VITA:

Ripresa da vari siti internet:

L’uomo conquistava la luna e io nascevo pochi giorni dopo.Un momento storico di grande fiducia nelle capacità umane e di grande apertura, ma nonostante ciò io sono nata con il Mal di Mondo, una malattia autoimmune che provoca un devastante moto di ribellione verso ogni forma di ingiustizia, per cui se qualcuno dall’altra parte dell’emisfero soffre, io soffro con lui.C’è chi trascorre una vita senza vedere né sentire e chi vede e sente in eccedenza. All’inizio è stata dura. Ho pensato spesso di essere fuori luogo e fuori tempo. Meglio rifugiarsi in un libro che vivere la difficile quotidianità delle relazioni. Ma i libri ti aprono alla vita. Ti obbligano a guardarti e scoprirti.Fatti forte, mi hanno suggerito, e io li ho ascoltati: grandi amici i libri! Mi sono diplomata assistente sociale, ma ho esercitato per pochi anni. Lavoravo per un Pronto Intervento Sociale Notturno e ho vissuto a Roma situazioni per le quali si potrebbe sceneggiare una serie televisiva firmata Netflix. Ma quella vita andava bene fino a quando non ho desiderato avere dei figli. Così decisi per un altro lavoro, partecipai a un concorso per educatrice d’infanzia e lo vinsi. Lavorare con i bambini è ogni giorno una sorpresa. Ti chiedono energia, ma te la restituiscono in abbondanza. Sono piccola fisicamente e mi capita di scomparire dietro lunghi silenzi. Però sono nata sotto il segno del leone e vengo da una famiglia di operai, gente che non si è mai tirata indietro di fronte alle fatiche, gente che si è duramente conquistata tutto quello che ha.  E io sono come loro. Non riesco a stare in finestra a guardare. Nessuno di noi, oggi, dovrebbe permetterselo. Abbiamo un mondo da ricostruire, che aspettiamo a farlo? Ho due figli e ho una responsabilità nei loro confronti. Per educare alla coerenza, in un mondo d’incoerenti, devi essere coerente. Non è uno scioglilingua. Ho avuto dei grandi dolori che hanno prodotto delle grandi crisi. Ma lì dove c’è una crisi c’è un’opportunità, altrimenti non potrebbe esserci crescita. Vivo in un difficile quartiere di periferia e ho compreso che dovevo muovermi, che quello che facevo da sempre, ossia leggere, poteva essere il mio contributo e la medicina contro il mal di mondo che mi attanaglia. Ho iniziato a collaborare con la biblioteca, la libreria e le altre realtà territoriali per promuovere iniziative culturali e creare un circolo virtuoso di buone energie, grazie alle quali ci si possa sostenere a vicenda. E poi ho cominciato a scrivere seriamente. Il che significa che ho smesso di vomitare il mio dolore su un foglio, mi sono assunta la responsabilità di ciò che dicevo. Ho cominciato a FARE: troppi parlano e si lamentano, pochi fanno. Quando sono arrivati i primi risultati del mio lavoro, fosse un concorso letterario vinto o la vendita di una sceneggiatura, mi sono sentita incoraggiata e allora ho cominciato a crederci. Scrivere è la mia AZIONE. Mi consente di conoscere nuove persone e nuovi progetti, mi porta a collaborare nelle librerie, nelle scuole, in paesi che non conoscevo, ad abbracciare persone mai viste. Scrivo per costruire ponti. Perché incoraggiando m’incoraggio e non mi sento più sola. Le mie giornate sono intense, incastri di appuntamenti, pensieri, figli e letture, se sono stanca ricorro a un dolce pur sapendo tutto quello che c’è da sapere circa la sublimazione con il cibo, ma sono golosa e mia madre è una cuoca in pensione. Non posso uscirne vittoriosa. Allora chi sono io? Sono una donna, un’assistente sociale, un’educatrice d’infanzia, una moglie, una madre, una figlia e come tutte le donne vivo una vita multitasche in cui questi ruoli s’intersecano. Scrivo alle quattro e mezza o alle cinque del mattino, quando la casa è ancora nel silenzio e prima di andare a lavoro, prima di aver preparato qualcosa per il pranzo dei miei ragazzi. SCRIVO A FATICA perché come ben sapeva Virginia Woolf una donna fatica a trovarsi “una stanza tutta per sé”. Ma quando riesco a costruirla, quella stanza, le pareti sono azzurre e il cielo è tempestato di farfalle: mi ricordano che il mal di mondo mi schiaccia a terra, mentre io invece voglio volare.

---------------------------------------------------------------------------------------------

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:
Instagram: @luigia_chianese
Twitter: @ChianeseLuigia
@librieopinioni

#CatiaProietti #narrativa  #legalità #Daorainpoi #giornatadellalegalità #Illuminato #Cirino #ilciliegio #sport  #cultura #testimonianza #giovani #educazione #crescita #NarrativaModernaeContemporanea
#LuigiaChianese @luigia_chianese @ChianeseLuigia @librieopinioni



------------------------------------------------------------------------------------------------------


Link nel Blog consigliati da Luigia Chianese


Dall' Etichetta del Blog; Educazione:

Dall' Etichetta del Blog; Narrativa Moderna e Contemporanea:

Dall' Etichetta del Blog; Mafia, Camorra ed Illegalità:

Dall' Etichetta del Blog; Libro di Autoaiuto:

Dall' Etichetta del Blog; Catia Proietti:
http://www.librieopinioni.com/search/label/Catia%20Proietti

Comprare il libro On – line:


----------------------------------------------------------------------------------

Commenta, Condividi, I Like, Clicca Segui sul Blog:
Mi trovi anche su FB:
Instagram: @luigia_chianese
Twitter: @ChianeseLuigia
@librieopinioni

#LuigiaChianese @luigia_chianese @ChianeseLuigia @librieopinioni



sabato 9 marzo 2019

Angela Mallardo - Giancarlo Siani - Il Bambino che Vivrà per Sempre

Angela Mallardo
Giancarlo Siani 
Il Bambino che Vivrà 
per Sempre

Mugnano di Napoli
09 marzo 2019 Sabato
  
Brano tratto dal film Fortapàsc, regia di Marco Risi, 
Italia 2009

<<La criminalità, la corruzione non si combattono solo con i carabinieri.  Le persone per scegliere devono sapere, devono conoscere i fatti. E allora quello che un giornalista “giornalista” dovrebbe fare, è questo: informare.>>.
Giancarlo Siani


Oggi ci sta il sole in Mugnano di Napoli, brilla come non mai, è quasi primavera; Anche nell’ aula Consiliare del Comune di Mugnano di Napoli è entrato il sole, ed insieme ad esso è entrata, ancora una volta, la luce della legalità.

Oggi lo si potrebbe considerare un “Sabato Letterario” per dirla come, il Presidente Onorario per la Commissione alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, il prof. Andrea Cipolletta.

A portare questa luce di legalità e speranza sono stati i bambini, che hanno letto alcuni brani del libro dell’ Autrice la prof.ssa Angela Mallardo, (illustrato da Francesca Carabelli) intitolato:
“Giancarlo Siani - Il Bambino che Vivrà per Sempre”.
Sindaco Luigi Sarnataro 
Alla presentazione del libro sono presenti i cittadini e le istituzioni nelle persone del Sindaco dr. Luigi Sarnataro, per la Cultura e la Pubblica Istruzione - Marcello Toscano, per le Pari Opportunità - Annamaria Schettino e molti altri esponenti che hanno speso parole di supporto e incoraggiamento nonché di sostegno istituzionale.
L’ intervento, però, che ho apprezzato di più,  nella presentazione di questo libro, è quello del prof. Andrea CipolletaNel suo lungo e piacevole discorso, di presentazione ed introduzione, ha detto una frase che ha centrato in pieno il tema del libro:
<< ... Se educhiamo le nuove generazioni, (alla legalità), 
sicuramente chiuderemo qualche carcere. >>.
Il prof. Andrea Cipolletta ha parlato in prima persona, come fa Giancarlo Siani nel libro e ha parlato chiaro per farsi comprendere proprio dai più piccoli presenti e come ha aggiunto il sindaco, dr. Luigi Sarnataro, un domani, forse, qualcuno di questi ragazzi siederà in questi stessi banchi della politica e continuerà la strada della legalità e della giustizia.
Pino Imperatore - Prof. Andrea Cipolletta
Angela Mallardo
Ha aggiunto, poi, nel suo intervento, Annamaria Schettino Presidente per la Commissione delle Pari Opportunità: 
<< ... Istruire significa costruire 
coscienze attive.>>.
Riprendo, però, alcune citazioni del prof. Andrea Cipolletta perché si avvicinano a ciò che il libro desidera trasmettere:
... << ... Siamo noi che dobbiamo alzarci 
alle loro aspettative>>.
Riferendosi ai bambini e ...
... << ... Bisogna utilizzare la cultura 
come arma>>.
Frasi importanti che ci fanno comprendere che il messaggio del libro è rivolto ai ragazzi, in primis, ma non solo, ed è un messaggio di autentica speranza.
Pino Imperatore 
Altro intervento, lungo e significativo, è stato quello dello scrittore Pino Imperatore; anche lui ha parlato ai ragazzi e per i ragazzi.
Pino ha scritto la postfazione del libro (pagine 54-57) e nel parlare al pubblico ha ripreso, per sommi capi, un periodo, da lui scritto, che si trova a pagina 55 del libro:  
... << Inevitabilmente finì per diventare
agli occhi dei criminali, un personaggio 
“scomodo”, “fastidioso”. 
I cattivi non amano la verità; 
sono bugiardi, non hanno scrupoli; 
badano soltanto ai loro interessi, 
sfruttano gli altri per fare soldi, 
maltrattano l’ ambiente, 
usano le armi e la violenza per imporre la legge del più forte. 
I cattivi non hanno un cuore.>>.


La verità ....
Angela Mallardo Autrice
Come scrive l’ autrice Angela Mallardo, riferendosi al giornalista Gianluca Siani ucciso a 26 anni a pagina 37 -38 - capitolo “Pensando al domani”:
<< ... Cosi decisero che io ero una persona scomoda,
 visto che intralciavo i loro progetti 
raccontando la “verità”.  
Una verità che veniva letta da tutti 
grazie ai miei articoli. 
Dovevano liberarsi di me, 
loro erano nemici della brava gente 
ed io che difendevo i diritti dei cittadini perbene 
ero considerato il loro nemico, 
non un nemico qualunque, 
bensì un nemico da eliminare. 
Fu così che pensarono di uccidermi, 
di togliermi la vita. 
Da morto non avrei più intralciato le loro malefatte. 
Non avrei più parlato, 
non avrei più scritto, 
non avrei più raccontato la verità.  
Successe il 23 settembre 1985, 
una sera sotto casa mia, 
quella casa in cui avevo giocato da bambino, 
nel cortile dove avevamo fatto 
tante partitelle a pallone. 
Due sicari, con dieci colpi di pistola, 
misero fine alla mia esistenza.  ... >>.
Pino Imperatore ha detto anche una grande verità che, soprattutto nel meridione, la camorra, oggi come oggi, è in grado di offrire lavoro, facile e ben pagato, al di là della legalità e dei rischi e, Pino, ha raccomandato ai ragazzi di non accettare mai queste proposte, perché la vita nell’ illegalità non è vita. (Ha narrato anche alcuni esempi ...)

Recensione - Opinione di
Luigia Chianese 

a sx Angela Mallardo - Al Centro Valentina Candidone - A dx Annamaria Schettino e avanti, con il libro in mano io Luigia Chianese Books Review Blogger

a Sx Angela Mallardo - Al Centro Valentina Candidone
A Dx Annamaria Schettino - Al Centro con il libro in mano io 
Luigia Chianese Books Review Blogger 
Ritornando al libro della prof. Angela Mallardo lo si potrebbe definire utilizzando le sue parole una 
“Pedagogia d’ insegnamento” 
perché vuole indirizzare i più giovani alla legalità e al rispetto delle regole.
Questo libro, sulla vita del giornalista Giancarlo Siani,  è un esempio positivo  per i bambini, è un esempio per il futuro ed  è un’autentica operazione divulgativa per stimolare la lettura su argomenti importanti se pur crudi come la Camorra.
La metodologia utilizzata nel libro è diretta e l’ autrice fa parlare direttamente Giancarlo Siani  con i bambini, facendogli raccontare, la sua vita, la sua storia, la sua coerenza e senso civico. 
Raccontando la Verità.
Il Giancarlo del libro è un ragazzo che si rivolge ai ragazzi utilizzando un linguaggio schietto, semplice, sincero, pulito che stimola la curiosità ... come era curioso lui ...  pagina 35:
<< Ero curioso. La curiosità è il sale della conoscenza, 
volevo sapere il perché delle cose ...>>.
Le illustrazioni, numerose e grandi, sono molto colorate e vive e sono opera dell’ illustratrice Francesca Carabelli. Questo libro come ha detto Marcello Toscano Presidente per la Commissione,  per il Comune, della Cultura e la Pubblica Istruzione, deve stare nelle scuole. In effetti il libro è anche, direi soprattutto, per la scuola; nell’ Appendice, da pagina 71 ad 87,  troviamo i Suggerimenti Metodologici e Didattici,  con numerose schede, lavori di gruppo e approfondimento.
In Piedi Marcello Toscano
Molto carine anche “Le Pagine Social ... Tratte dal Web “ (pagine 59-68) su ciò che dice il Web su Giancarlo Siani; sappiamo quanto la nuova generazione sia affascinata da ciò che i social raccontano. Toccanti sono le due pagine dedicate a “La Strage degli Innocenti”, pagine 52-53,  dedicate alle vittime innocenti in Campania che hanno perso la vita per mano della criminalità organizzata; vi è l’ elenco dei 25 bambini uccisi dal 29/05/1982 al 24/06/2014.
Passi luminosi verso il futuro, come esempi positivi, sono i due capitoli: “La mia Mèhari verde, da pagina 43 a 47 e “L’ Eredità Morale” da Pagina 49 a 51 .
In estrema sintesi tutto questo parlare e raccontare rende immortale il giovane Giornalista Giancalo Siani che con la sua breve vita e il suo grande lavoro ancora oggi insegna che la legalità è la terra in cui vivere ed educare e che il crimine verrà sempre schiacciato! L.Ch.

*************************************************

#Blog #LibriEOpinioni #LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#Recensioni @LibrieOpinioni #LuigiaChianese

#FollowMe Commenta, Condividi, I Like,

Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni

Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER

#AngelaMallardo # FrancescaCarabelli #GiancarloSiani #MugnanodiNapoli 
#LuigiSarnataro #PariOpportunità#AnnamariaSchettino 
#ValentinaCandidone #Istuzione #MarcelloToscano #AndreaCipolletta 
#PinoImperatore #LAcrobata #AutoriperBambini  #Autoriitaliani 
#Legalità #Mafia#Camorra #Illegalità #Crime #Criminalità #Biografia 
****************************************************

TRAMA
Angela Mallardo
Giancarlo Siani 
Il Bambino che Vivrà per Sempre
Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Questo libro racconta l’infanzia di Giancarlo Siani, il giornalista ucciso dalla camorra nel 1985. E’ lo stesso Giancarlo a rivolgersi ai giovani lettori con un linguaggio semplice e amichevole per condividere vari episodi della sua vita. La narrazione spazia in un arco temporale che va dal giorno della sua nascita fino all’attualità, ricostruendo una storia che non si è interrotta affatto il giorno della sua morte ma che ha visto crescere la sua memoria giorno dopo giorno, partendo dalla città di Napoli per irradiarsi in Italia ed Europa.
Da un’intervista rilasciata dal fratello di Gianluca, Paolo Siani, oggi Deputato della Repubblica Italiana, è nato questo libro che svela aneddoti, curiosità e fatti inediti su quel bambino destinato a “vivere per sempre” grazie alle iniziative che si sono moltiplicate per mantenere viva la memoria e per fornire alle future generazioni un luminoso esempio di cittadinanza, coraggio e amore per la verità.




CENNI SULLA VITA di:

Angela Mallardo
Angela Mallardo
Ripresa da internet e/o dalla 4° di copertina:
Vive a Marano di Napoli e lavora a Mugnano di Napoli presso il 2° Circolo Giancarlo Siani di Mugnano. Laureata in scienze dell’ educazione dal 1991 insegna. Angela Mallardo, giornalista, scrittrice ma soprattutto ‘maestra’ di lungo corso ha progettato e coordinato numerose attività di educazione ambientale e di inclusione sociale e dove attualmente è la referente alla Legalità e Responsabile della Valutazione. Nel 2010 ha vinto con “La valle delle farfalle” il concorso “ Il racconto nel cassetto”. Nel 2017 per conto della Fondazione Mannajuolo, ha curato le interviste e Conversazioni sul set. Ha collaborato con la rivista di arte contemporanea Racna Magazine, il mensile Informare e il giornale on-line Terranostra news.

Autori per Bambini










*************************************************

#Blog #LibriEOpinioni #LuigiaChianeseBooksReviewBlogger

#Recensioni @LibrieOpinioni #LuigiaChianese

#FollowMe Commenta, Condividi, I Like,

Clicca #Segui sul Blog Libri e Opinioni

Mi trovi anche su FB – YOUTUBE - INSTAGRAM - TWITTER

#AngelaMallardo # FrancescaCarabelli #GiancarloSiani #MugnanodiNapoli 
#LuigiSarnataro #PariOpportunità#AnnamariaSchettino 
#ValentinaCandidone #Istuzione #MarcelloToscano #AndreaCipolletta 
#PinoImperatore #LAcrobata #AutoriperBambini  #Autoriitaliani 
#Legalità #Mafia#Camorra #Illegalità #Crime #Criminalità #Biografia 
****************************************************





Iscriviti come Lettore Fisso


POST SCELTO DA LUIGIA

Michel Houellebecq - Annientare

Michel Houellebecq Annientare Recensione - Opinione di Luigia Chianese Books Review Blogger Blog Libri e Opinioni @LibrieOpinioni   Mugnano ...